Come inviare e-mail contenenti dati sensibili in tutta sicurezza

Ecco come condividere, in tutta sicurezza, file e password con altri utenti.

di Daniela Caruso 7 Dicembre 2012 14:44

Avete bisogno di condividere con qualcuno una password o informazioni sensibili, ma non volete condividere il vostro indirizzo e-mail con il destinatario? Ci  sono diversi modi per mettere al sicuro i vostri dati, rendendoli privati. Oggi parliamo delle e-mail usa e getta.

Condivisione di password e testo

Smettete di inviare le password in testo normale via posta elettronicaAlcune persone inviano la password insieme al nome del servizio (“La mia password di è eBay …”) e questo non va bene. Anche se inviate la password da sola, in una e-mail senza oggetto o altre informazioni contestuali, un terzo potrebbe essere ancora in grado di dedurre il servizio al quale fa riferimento la password. L‘invio di file di testo cifrato e la condivisione sicura possono essere un’alternativa, che però non tutti scelgono.

Old School: Pre-Shared Transposition Cipher

In verità, non è necessario alcun software per mantenere la sicurezza piuttosto solido quando emailing password. Prendete questo, ad esempio:

Facciamo che questa è una password che vi hanno inviato. Solo che non è proprio la parola: abbiamo spostato le lettere. In questo modo, la password sarà più sicura e un utente malintenzionato non riuscirà a capire il gioco che abbiamo messo in atto. Anche se prova ad accedere ad un eventuale servizio con tale parola d’accesso, non ci riuscirà. Potete utilizzare anche un layout di tastiera alternativo chiamato Colemak. Inserite le parole con la tastiera QWERTY di Colemak. Per esempio, la “k” della QWERTY, è in realtà, la “e” in Colemak:

Senza un account: BurnNote

Per condividere testi o informazioni più “compromettenti”, possiamo avvalerci di BurnNoteQuesto servizio vi permette di creare note che si auto-distruggono una volta aperte, dopo 180 secondi esatti, per impostazione predefinita:

Poi, una volta che si fa clic su Invia, si ottiene un link breve:

Quando il destinatario visualizza il messaggio, BurnNote avvisa che c’è un tempo limitato per vederla:

C’è anche la visualizzazione del messaggio in modalità Spyglass:

In sostanza, il cursore del mouse si trasforma in un cerchio: se si sposta il cerchio sopra la finestra vi saranno rivelate parti del testo. 

Con un account: SafeGmail

SafeGmail offre una soluzione semplice e gratuita. Si tratta di un’estensione di Chrome dedicata a Gmail che aggiunge una casella di crittografia per ogni messaggio si compone:

Si sceglie una domanda da mostrare al destinatario e specificare la risposta. Safegmail, quindi, crittografa il messaggio con PGP, in modo che appaia come questo nello screenshot:

In altre parole, si vedrà solo un blocco di codice con un collegamento (l’algoritmo utilizzato è molto sicuro). Quando si fa clic nell’interfaccia SafeGmail, il destinatario è invitato a rispondere alla domanda che avete posto:

E, quindi, incollarla nella e-mail criptata:

Fare clic su Show My Mail: il messaggio sarà visualizzato:

Con un account a pagamento: LastPass

La versione gratuita può essere utilizzato per gestire le proprie password, ma la versione Premium di LastPass ha una caratteristica interessante che consente di condividere in modo sicuro le password con altre persone.

Condivisione di file

Ora parliamo del trasferimento di file

Senza un account: Ge.tt

Ci sono molti servizi che permettono di caricare file e condividere un collegamento con gli altri senza creare un account, ma purtroppo, la maggior parte di loro sono pieni di spam e ricchi di annunci. Un’eccezione è Ge.tt:

Ge.tt non potrebbe essere più semplice da usare. basta trascinare e rilasciare un file sulla finestra del browser (supponendo che si sta utilizzando Chrome) e il gioco è fatto. È quindi possibile ottenere un link breve da condividere: è possibile tornare al collegamento, vedere quante persone hanno scaricato il file e rimuoverlo rapidamente dal servizio.

Con un account: Dropbox, Google Drive, o SkyDrive

Probabilmente il modo più sicuro per condividere file con determinate persone è quello di usare Dropbox, Google Drive, o SkyDriveDropbox e Google Drive offrono, infatti, l’autenticazione a due fattori, offrendo così un trasferimento sicuro.

Commenti