Tutte le novità della PlayStation 4

Ecco quali saranno le caratteristiche della nuova console della Sony.

di Ilaria Fedele 25 Gennaio 2013 15:39

Nei primi mesi del 2013 usciranno molte console, tra cui la PlayStation 4 della Sony.
Come per i prossimi smartphone, anche per le console è iniziata la guerra accompagnata da moltissimi rumors sul loro hardware e sulle prossime novità che caratterizzeranno le console di quarta generazione.

Il famoso blog giapponese, Kotaku, è riuscito ad avere un documento con moltissimi spiegazioni dei kit di sviluppo della nuova Playstation 4 che è stato inviato alle case produttrici. Si tratta di documenti ufficiali anche se i progetti potrebbero subire cambiamenti e a modifiche prima della presentazione al pubblico.

  • Nel documento, piuttosto corposo, sembra che sia composto da ben 90 pagine, si elencano molte caratteristiche tra cui 2 processi gestibili per ogni core, 4 processi per processore, AMD Clusters, per l’APU 4 processori dual-core in parallelo AMD64 Bulldozer, un totale di processi gestibili dell’APU di 16 thread, Memoria video dedicata di 2,2 GB GDDR5, 8 GB DDR3 1866 MHz di Memoria RAM, 16 GHz di frequenza di clock APU, Frequenza di clock per processore di 4 GHz (FX-4200 Bulldozer), GPU con AMD R10xx a 20 core GCN, 4 porte USB 3.0, 2 porte Ethernet, Hard disk 160 GB, HDMI con supporto 3D, uscita audio ottica, fino a 7.1 canali, Lettore Bluray fino a 100 GB.
  • Le caratteristiche indicano che la Console Sony possa ben far parte della quarta generazione anche in virtù delle voci che parlano di 1,9 TeraFLOPS da piattaforma.
  • Non è ancora chiaro se l’hard disk sarà un SSD o un disco meccanico. Anche il design non è ancora stato svelato come il nuovo controller o i nuovi sistemi di interazione, per ora si sa solo che la PlayStation 4 supporterà i controller della vecchia PlayStation 3. Sarà possibile garantire l’accesso a più account dalla stessa postazione e ogni account sarà assegnato ad ogni controller o periferica di gioco collegata alla PS4.
  • Tutti i progressi del gioco e i salvataggi saranno sincronizzabili in cloud.

Inoltre si potrà usare il multiplayer online, permesso dall’account ORBIS, utile anche per registrare una copia di backup dei propri progressi in modalità single player.

Commenti