Ecco come distruggere il nuovo Lumia 920

Home > Mobile > Ecco come distruggere il nuovo Lumia 920

Torniamo a parlare del nuovo Top gamma di Nokia, stiamo parlando ovviamente del Lumia 920 che è stato messo a dura prova in un nuovo test di resistenza dei materiali di costruzione scelti da Nokia. A differenza della scorsa prova, questa volta il team di PhoneBuff, mette a dura prova un esemplare del Lumia 920 in alcune prove di resistenza particolarmente dure, si tratta infatti di test di resistenza agli urti particolarmente devastati ma a gran sorpresa il nuovo Top gamma ha resistito in modo a dir poco eccellente.

Dopo la prova di resistenza agli urti con oggetti presenti in ogni casa come chiavi e coltelli, questa volta il Lumia 920 si è trovato ad affrontare un’automobile, un lancio con una mazza in stile baseball, una caduta da diversi metri di altezza e per concludere un ceppo di cemento.

Nella prima parte della prova, infatti il dispositivo è stato schiacciato, per ben due volte, da un’automobile berlina senza riportare alcun danno mentre per quanto riguarda la seconda parte della prova, il team di PhoneBuff ha pensato bene di utilizzare il Lumia 920 come una palla da baseball e anche in questo caso si può dire che il nuovo smartphone di Nokia ne è uscito vincitore. Terza prova, nonché la prima ad aver fatto qualche primo danno al dispositivo è quella che, come potete vedere nel video qui sotto, consiste nel lancio in aria del Lumia 920 per poi farlo scendere in caduta libera sull’asfalto. Quarta ed ultima prova, ovvero quella che ha portato alla distruzione del device è stato il lancio contro un ceppo di cemento, al primo schianto il dispositivo ha riportato la rottura dello schermo protettivo frontale, mentre il secondo lancio andato a segno ha portato alla distruzione completa del dispositivo.

Non ci rimane che lasciarvi al filmato integrale della prova che vi mostra l’ottima resistenza del dispositivo agli urti.

Ecco come distruggere il nuovo Lumia 920

1 commento su “Ecco come distruggere il nuovo Lumia 920”

Lascia un commento