Cookie, cosa sono e come agiscono sulla privacy

Quali informazioni sono utilizzate dai cookie presenti sui siti web e se c'è bisogno di proteggere la propria riservatezza.

di Daniela Caruso 19 gennaio 2013 12:04

Gli utenti sanno che ci sono cookie sparsi in tutta la rete, che possono compromettere la privacy. Per questo, bisogna sapere come agiscono all’interno di internet. Sia che navighiate fra i risultati di ricerca di Google, sia che facciate accesso a Facebook, o semplicemente chiacchierate innocentemente su un forum on-line, andrete incontro ai cookie. Essi non sono di per sé nocivi, ma, password o indirizzi e-mail possono ricadere in mani sbagliate. Vediamo insieme come proteggersi.

Che cosa sono i cookie?

In parole povere, i cookie sono solo i file che si trovano sul computer. I cookie vengono creati quando si visita un sito webEssi sono utilizzati per memorizzare i bit di informazione riguardanti le interazioni con i siti, che il server web può utilizzare in seguito per l’elaborazione le sessioni. Il cookie è relativo al singolo navigatore e può essere letto dal server web (per interagire con esso) o programmi sul computer.

web-cookies-diagram

Il browser è il programma che controlla i cookie tra il computer e il sito web. Questi cookie sono utilizzati da un sito per presentare diversi tipi di contenuti a seconda di chi ci si trova a navigare nel portale. I cookie possono scadere dopo un determinato periodo di tempo (di solito stabilito dal sito che rilascia i cookie), ma, se necessario, possono essere eliminati manualmente.

Perché sono usati i cookie? Perché sono convenienti ed efficienti. Se un sito web vuole servire migliaia di utenti senza cookie, avrebbe dovuto memorizzare tutti i dati di interazione nella sua memoria e avrebbe dovuto trattarli in proprio.

Per cosa sono utilizzati i cookie? Uno dei motivi che sono alla base dell’uso dei cookie è l’identificazione dell’utente. I cookie possono memorizzare tutti i tipi di informazioni, come le preferenze, il tipo di browser, la vostra posizione, ecc e queste informazioni possono essere utilizzate per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

In che modo i cookie ci riguardano?

Per la maggior parte, i cookie non sono dannosi. Sono solo un altro protocollo usato su Internet per facilitare la comunicazione tra gli utenti e server. Preoccupati per virus e malwareCi si può rilassare. I cookie non possono trasportare virus o malware, né possono trasferire queste cose ad altri utenti.

I cookie sono una parte necessaria dell’esperienza Internet e non dovrebbero essere temuti. Ad esempio, l’eliminazione dei cookie è possibile, ma se vi piace la personalizzazione, allora magari è meglio tenerli. 

Cosa dovrebbe preoccuparci?

Lo scenario peggiore possibile sarebbe l’intercettazione o la falsificazione di uno dei vostri cookie, che consentirebbe ad un altro utente di usare i vostri dati per altri scopi. Non preoccupatevi eccessivamente. La sicurezza dei cookie dipende soprattutto sul sito web e dal browser, dalla funzione di crittografia cookie, ad esempio, che può aiutare a proteggere l’utente da hacker.

Un problema più frequente è un particolare tipo di cookie denominato tracking cookie. Questi cookies non vengono utilizzati per migliorare la vostra esperienza, ma tengono traccia di tutte le vostre azioni su determinati siti web. Questi possono essere usati per costruire profili di cronologia di navigazione, che possono essere utilizzati per indirizzarvi annunci specifici. Qui entra in gioco la violazione della privacy

Protezione della privacy

Ecco quello che dovete sapere sulla privacy dei cookie: essi non possono conoscere tutte le informazioni che non si forniscono personalmente. In altre parole, solo perché un sito ha un cookie su di te non vuol dire che sa tutto della vostra famiglia o delle scuole che avete frequentato, a meno che non abbiate inserito tali dati sul sito in questione.

Il problema più grande con i cookie di rilevamento è che un’agenzia di pubblicità possa visualizzare la cronologia di navigazione. È possibile impedire loro di fare questo, ovviamente, settando le impostazioni del browser e i cookie invalidanti. Se non si desidera disattivare tutti i cookie (che vi impediscono di usufruire delle funzioni legittime sui siti web), alcuni browser consentono di disattivare i cookie specifici da determinati domini. Alcuni browser più avanzati consentono di sincronizzare le liste nere, che sono create da persone o comunità per tenere fuori i domini che utilizzano cookie ombrosi. 

Volete mettere alla prova l’integrità dei cookie di un sito web? Provate Cookie CheckerVolete vedere che tipo di cookie sono presenti sul vostro computer e quali siti utilizzano tracking cookie? Provate Cookie Spy.

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti