Come scattare foto su Android con la batteria scarica

Ecco un utile trucco grazie al quale è possibile scattare foto con gli smartphone Android anche in caso di batteria eccessivamente scarica.

di Martina 18 aprile 2014 13:03
Come scattare foto su Android con la batteria scarica

Chi possiede uno smartphone basato sul sistema operativo mobile Android avrà senz’altro avuto modo di notare in più occasioni che in caso di batteria scarica non è possibile scattare foto. Infatti, al fine di evitare che la restante carica possa esaurirsi ancor più rapidamente in caso di batteria scarica la fotocamera degli smartphone Android non può essere utilizzata.

Grazie ad un apposito trucco è però possibile scattare foto su Android con la batteria scarica senza alcun tipo di problema, senza dover effettuare modifiche al firmware ed in modo assolutamente legale.

Tenendo conto del fatto che al di sotto del 15% di carica della batteria con Android non è possibile scattare foto utilizzando il flash mentre al di sotto del 5% non è possibile scattare foto in generale per ovviare al problema basta semplicemente utilizzare un’app alternativa disponibile su Google Play Store e grazie alla quale è possibile scattare foto.

Utilizzando un’applicazione alternativa a quella disponibile di default per scattare foto è infatti possibile bypassare il controllo in modo tale da non andare incontro alle problematiche precedentemente indicate.

Di applicazioni alternative grazie alle quali è possibile scattare foto su Android ce ne sono tantissime e per tutti i gusti e, per di più, molte sono anche scaricabili ed utilizzabili in modo completamente gratuito. Per scegliere l’applicazione alternativa per scattare foto su Android più adatta alle proprie esigenze e preferenze è sufificente accedere alla sezione Fotografia disponibile su Google Play Store.

Ovviamente oltre che scattare foto in questo modo è anche possibile registrare video su Android con la batteria scarica.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti