Come mantenere pulito il vostro Mac

Ecco una serie di consigli per mantenere il vostro desktop Mac e gli HD esterni puliti e non intasati da file inutili.

di Daniela Caruso 16 Ottobre 2012 20:21

Mac OS X non richiede molta manutenzione per tenerlo sempre al top. Detto questo, è inevitabile che una certa quantità di disordine si accumula quando si utilizza il computer. Pertanto, vi dò alcuni suggerimenti per evitare questo disordine apparentemente inevitabile. Mantenere un budget nave lascia la mente libera di affrontare le cose che contano davvero: il lavoro e video stupidi.

1. Mantenere puliti gli hard disk esterni

Il computer introduce file nascosti in tutto il computer, ma anche sulle unità USB e dischi rigidi esterni. Questi file non sono file dannosi e di solito occupano poco spazio. Tuttavia, in alcune unità esterne questi file possono essere anche piuttosto inutili e possono ingombrare l’unità. 

CleanMyDrive è un’applicazione che si prende cura di questi file junk. Per ciascuna unità, è possibile scegliere di pulire o meno, quando vengono espluse. In alternativa, è possibile pulire qualsiasi unità manualmente.

2. Rimuovere applicazioni non necessarie dal menu contestuale

Per aprire un file senza l’applicazione di default, è possibile fare clic destro e selezionare un’applicazione tramite il menu di scelta rapida. Il problema è che questo menu viene spesso ingombrato da un numero elevato di applicazioni, che è bene limitare.

2.a Aggiornamento del “Apri con” dal menu di scelta rapida

OnyX, un avanzato sistema di manutenzione e di configurazione dell’applicazione, può aiutarci a pulire il menu di scelta rapida dai duplicati.

In OnyX, andate in Manutenzione -> Rebuild, spuntare la casella di controllo accanto a “LaunchServices” e premere il pulsante Esegui nell’angolo in basso a destra dello schermo. Questa operazione potrebbe richiedere un minuto o due. Quando finisce, il menu di scelta rapida deve essere aggiornato di nuovo.

2.b Rimozione di voci specifiche

Andate all’applicazione che desiderate rimuovere dalla lista. Pulsante destro del mouse sull’icona dell’applicazione e selezionate “Mostra contenuto pacchetto”. Troverete un file chiamato “Info.plist” nella cartella. Apritelo con TextEdit.

Cercate il file con la stringa ” <key> CFBundleTypeExtensions </ key> <campo> “(senza virgolette). Ci sarà uno dei risultati di ricerca per ogni associazione di file. Quando si trova il risultato associato al tipo di file che state cercando, selezionate la voce dizionario che contiene il risultato, indicato con il <dict> inizio-tag e  </ dict> tag di chiusura (incluso) e cancellare dal file.

Se il file è bloccato, potrebbe essere necessario salvarlo in copia in un’altra cartella. È quindi possibile fare un back-up del file originale e sostituirlo. Infine, ricostruire LaunchServices come descritto in precedenza per aggiornare le applicazioni elencate nel menu di scelta rapida.

3. Pulire il desktop

Il vostro desktop ha bisogno di una pulizia regolare. Download, foto, file temporanei, collegamenti alle applicazioni, molti di questi vengono aggiunti al vostro desktop e poi dimenticati. 

Clean è un’app semplice che vi aiuta a mantenere il vostro desktop in ordine. A intervalli fissi, l’applicazione sposterà tutte le cianfrusaglie dal desktop in una cartella specificata, in cui i file possono essere eventualmente raggruppati per mese o giorno.

Commenti