Alcune valide alternative a Ruzzle

Ecco alcuni giochi simili a Ruzzle per chi non può fare a meno di sfidare gli amici a trovare nuove parole.

di Ilaria Fedele 24 gennaio 2013 16:08

Tra i giochi per smartphone che stanno spopolando in questo momento troviamo Ruzzle, un gioco in stile paroliere che sembra sia diventato una vera e propria “droga” per chi ha iniziato ad usarlo sfidando amici e sconosciuti.

Il gioco comprende delle sessioni flash di due minuti in cui battere il proprio avversario componendo il maggior numero di parole con le lettere che compaiono sulla schermata. Sulla scia del successo di questo rapido gioco enigmistico, stanno nascendo una serie di applicazioni alternative e molto simili, con le quali cimentarsi; vediamone alcune.

  • Twisted

twisted

Anche in questo gioco bisogna sfidare i propri avversari, scelti tra gli amici o in modo casuale, e proporre una sfida in stile Scarabeo; le partite possono prolungarsi anche per giorni, dal momento che, proprio come avviene per Ruzzle, non c’è contemporaneità tra le sessioni di gioco di un avversario e l’altro. Basta semplicemente collegarsi e decidere quando giocare il proprio round, per poi aspettare che l’avversario completi il suo turno.

  • AlphaJax

Un’altra versione dello Scarabeo e di Ruzzle in cui cimentarsi nel trovare parole in lingua inglese, dal momento che non esiste ancora la versione italiana.

  • Wordament

wordament-ios-header_thumb

Infine si può giocare a Wordament, un gioco adrenalinico e veloce che propone una sfida all’ultima parola, aperta ventiquattro ore su ventiquattro, e che anche in questo caso si sviluppa su una serie di manches di due minuti l’una e, alla fine di ogni round, mostra una tabella con i punteggi dettagliati, per vedere quali sono le parole che ci siamo fatti scappare. Un punto a favore di questo gioco, per gli appassionati che non possono farne a meno,è il fatto che le partite iniziano in continuazione; inoltre dopo ogni manche normale ne parte sempre una nella quale bisogna trovare delle parole a tema, con un soggetto preciso fornito dall’applicazione stessa.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti