WhatsApp non sarà più disponibile su alcuni dispositivi Android, ecco quali

WhatsApp si aggiorna costantemente e per questo, dal prossimo anno, non sarà più compatibile con versioni obsolete di Android ed iOS.

di Daniele Pace 9 Maggio 2019 11:45

WhatsApp è una delle app di messaggistica più diffuse al mondo e come tale la ritroviamo su differenti smartphone Android ed iOS, ma a partire dal 31 dicembre 2019 ci saranno dei cambiamenti importanti che porteranno all’impossibilità di utilizzare tale applicazione su determinati device.

E’ un po’ quanto già accaduto in passato, infatti i modelli più obsoleti del mondo Android o iOS non sono più in grado di supportare quest’app, ma la novità a partire dal primo gennaio del 2020 è che WhatsApp cesserà di funzionare completamente per i dispositivi con a bordo Windows Phone. Questo perché è stata la stessa Microsoft a dichiarare di non proporre più il proprio sistema operativo sui device mobile e quindi WhatsApp si è regolata di conseguenza. Ci sono però anche dispositivi Android ed iOS che, dallo stesso giorno menzionato in precedenza, non potranno più usufruire di WhatsApp. E’ una scelta necessaria, mossa dalle continue novità che arrivano dal punto di vista tecnologico e che inevitabilmente smartphone più datati non hanno assolutamente la forza di supportare.

Ad esempio si avvicina sempre più la possibilità di effettuare pagamenti tramite WhatsApp e ciò è possibile solo se si possiede uno smartphone di ultima generazione. Nel dettaglio i dispositivi che dal prossimo anno non potranno più utilizzare quest’app di messaggistica sono gli smartphone dotati ancora del sistema operativo Android 2.3.7 e versioni precedenti, ma anche device Apple con a bordo iOS 7 e versioni precedenti. Consigliamo quindi di acquistare smartphone più recenti se vi ritrovate con tale sistema operativo.

Commenti