Samsung Galaxy S10, il sensore per le impronte digitali in display è sempre più vicino

Il Samsung Galaxy S10 si ritroverà con almeno due varianti aventi la tecnologia ad ultrasuoni del sensore per le impronte inserito nel display.

di Maria Di Bianco 27 luglio 2018 9:11

Samsung deve necessariamente dare una svolta al suo mondo smartphone se vuole continuare ad essere la prima azienda in tale settore e per questo il Samsung Galaxy S10 deve costituire necessariamente una novità dal punto di vista tecnico ed estetico che possa stupire i vari utenti.

La vera novità di questo prossimo top di gamma di casa Samsung, nonostante alcune smentite recenti, dovrà necessariamente essere il sensore per le impronte digitali inserito all’interno dello schermo, grazie alla tecnologia ad ultrasuoni. Si tratta di una novità importante a cui Samsung sta lavorando da un po’ di tempo, questo perché non ha mai ben apprezzato la tecnologia Face ID introdotta da Apple e quindi ha voluto trovare qualcosa di diverso ed interessante. Si parla ormai da tempo della possibilità di assistere ad un nuovo smartphone avente il lettore per le impronte digitali integrato nel display che funziona tramite ultrasuoni ed ora finalmente qualcosa di realmente concreto potrebbe realizzarsi con il Samsung Galaxy S10.

A quanto pare ci saranno tre varianti di tale top di gamma, con solo due delle suddette tre a poter usufruire di questo lettore ad ultrasuoni integrato all’interno del display. Sembra infatti che siano disponibili device con display da 5,8/6,1 e 6,4 pollici, con gli ultimi due che potranno contare su questo tipo di tecnologia. Non ci resta che attendere ulteriori novità a riguardo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti