Samsung Galaxy Note 20 e Galaxy Fold 2 in presentazione il 5 agosto?

di Maria Barison 6 Luglio 2020 10:23

Spuntano indiscrezioni piuttosto interessanti sui prossimi device di casa Samsung e stiamo parlando del Samsung Galaxy Note 20 e del Galaxy Fold 2.

Parliamo di smartphone alquanto attesi sul mercato, principalmente per le specifiche tecniche piuttosto allettanti, ma non aspettatevi prezzi contenuti. Si tratta infatti dell’elite del mondo smartphone e quindi ciò comporta una spesa piuttosto elevata per avere uno di questi due dispositivi Samsung tra le mani. Nelle ultime ore diverse leakers hanno diffuso notizie riguardanti il Samsung Galaxy Note 20 ed il Galaxy Fold 2, con Ice Universe che si è concentrato principalmente sulla data di presentazione e sui prezzi del modello appartenente alla categoria phablet di casa Samsung.

Presentazione e prezzi del Samsung Galaxy Note 20

Stando al noto leaker sarà il 5 agosto il giorno in cui avremo modo di poter conoscere finalmente la nuova serie del Samsung Galaxy Note 20 perché ci sarà anche una variante Ultra che si ritroverà con qualche accorgimento hardware e fotografico di maggior rilievo. In genere Samsung sceglie sempre agosto come mese ideale per la sua gamma Note, quindi con molta probabilità sarà il 5 agosto il giorno prescelto.

Attenzione però, perché Samsung dovrebbe mostrare, sempre durante lo stesso evento, anche il Galaxy Fold 2, ossia la seconda edizione dello smartphone pieghevole dell’azienda sudcoreana. Come accennato in precedenza, Ice Universe ha anche ipotizzato i possibili prezzi con i quali il Samsung Galaxy Note 20 ed Note 20 Ultra saranno commercializzati. Per la variante base si parla di 999 dollari, mentre per il modello Ultra bisognerà addirittura sborsare 1299 dollari.

Prezzo e arrivo sul mercato del Samsung Galaxy Fold 2

Per quel che riguarda invece il Samsung Galaxy Fold 2, è stato il leaker Riccolo1 a fornire qualche dettaglio in più sul prezzo di questo dispositivo e sulla sua possibile commercializzazione. Nel primo caso si parla di una cifra superiore ai 2000 dollari, mentre seppur la presentazione potrà avvenire in concomitanza con il Note 20, il suo approdo sul mercato sarà notevolmente posticipato, slittando insomma a settembre. Secondo infatti tale leaker, a causa della crisi generata dal Covid-19, ci sono notevoli ritardi nella produzione, probabilmente nel campo display flessibile, e quindi bisognerà attendere un po’ più di tempo. Chiaramente sono al momento solo supposizioni, non è arrivata alcuna conferma ufficiale da parte di Samsung.

Commenti