Samsung convinta di vendere meno pieghevoli nel 2023

Samsung starebbe rivedendo i piani di vendita degli smartphone pieghevoli targati 2023.

di Maria Barison 15 Luglio 2022 10:39

Samsung è stata una delle prime aziende ad occuparsi degli smartphone pieghevoli, ha creduto sin da subito in questo tipo di mercato, anche se non è decollato del tutto.

Parliamo comunque di dispositivi dal prezzo piuttosto imponente, è quindi diretto ad una cerchia ristretta di utenti e proprio per questo le cose potrebbero cambiare nel 2023.

Cambiamenti in vista per gli smartphone pieghevoli 2023

E’ sempre stato detto come gli smartphone pieghevoli costituiscano il futuro di questo mercato, una tecnologia che andrà completamente a coprire quella attualmente in corso, ma evidentemente i costi ancora elevati impediscono un decollo definitivo. Questa sensazione arriva dalla stessa Samsung che sembra aver cambiato i piani per quanto riguarda i futuri Samsung Z Fold 5 e Z Flip 5.

Come sappiamo, l’azienda sudcoreana, lancerà a breve sul mercato i Z Fold 4 e Z Flip 4, ma il suo pensiero è già proiettato verso il futuro ed in modo particolare gli smartphone pieghevoli targati 2023. Le indiscrezioni a riguardo fanno leva sulle nuove strategie di mercato che Samsung ha in previsione per questa tipologia di device. Notizie a riguardo arrivano dal “The Elec” che ha dichiarato come l’azienda sudcoreana stia pensando di tagliare in modo alquanto imponente gli obiettivi di spedizione che riguardano Z Fold 5 e Z Flip 5. In sostanza Samsung prevede di vendere meno smartphone pieghevoli nel 2023, soprattutto se confrontati ai numeri dei modelli di quest’anno e quelli degli anni precedenti.

Quale obiettivo di vendita per gli smartphone pieghevoli targati Samsung?

Andando ancor più nello specifico, l’obiettivo di vendita dei prossimi smartphone pieghevoli è stato fissato da Samsung intorno alle 10 milioni di unità. A quanto pare però solo 2 milioni di unità saranno relegate al Samsung Z Fold 5, mentre le restanti dovrebbero riguardare lo Z Flip 5. Se uno fa un confronto con i modelli attualmente presentati dall’azienda sudcoreana ed appartenenti al mondo degli smartphone pieghevoli, ecco che l’obiettivo è stato fissato intorno alle 15 milioni di unità per quanto riguarda le spedizioni. Ciò lascia intendere come per il futuro Samsung sia un bel po’ più scettica sulle vendite degli smartphone pieghevoli, ipotizzando un possibile calo.

A quanto pare, questa revisione degli obiettivi di spedizione sarebbe stata causata dall’aumento dei costi delle materie prime, dalla guerra in corso tra Ucraina e Russia e alla lenta crescita economica globale. Parliamo come sempre di indiscrezioni che arrivano da “The Elec” e non dalla stessa Samsung, ma le voci a riguardo sono piuttosto insistenti. Ora però si pensa ai Samsung Galaxy Z Fold 4 e Z Flip 4 che saranno presentati il prossimo 10 agosto.

Commenti