Redmi K40, presentazione fissata per il 25 febbraio

Il 25 febbraio sarà finalmente presentato il Redmi K40, top di gamma che a quanto pare avrà altre versioni.

di Maria Barison 9 Febbraio 2021 12:28

Uno degli smartphone di fascia medio-alta più attesi di questo 2021 è senza dubbio il Redmi K40, dispositivo del quale si sta parlando da mesi e che finalmente vedrà la luce tra pochissime settimane.

Dopo infatti i vari rumors è stata fissata la data di presentazione del Redmi K40, ciò significa che poi non mancherà molto per il suo arrivo sul mercato. L’azienda consociata di Xiaomi presenterà il suo top di gamma il 25 febbraio e sarà inizialmente disponibile esclusivamente per il mercato cinese.

Quale prezzo per il Redmi K40?

Come sempre però non dovrebbe poi tardare ad arrivare anche in Europa, anche perché parliamo di un dispositivo che potrà non poco dare del filo da torcere alla concorrenza, grazie a specifiche tecniche di rilievo e ad un prezzo molto più allettante. Quest’ultimi dati non sono chiaramente ufficiali, ma sappiamo da tempo come lavora il brand Redmi e quindi non si può non pensare ad un bel rapporto qualità-prezzo che emergerà da questo Redmi K40.

Il 25 febbraio potremo scoprire tutto su questo dispositivo che a quanto pare sarà accompagnato anche da altre varianti, come emerso dalle ultime indiscrezioni provenienti dal web. Il modello di punta dovrebbe però essere supportato dal processore Snapdragon 888 ed il suo prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 464 euro. Parliamo inevitabilmente di un top di gamma e come tale il suo costo risulta comunque essere piuttosto consistente, seppur assolutamente inferiore ai modelli presenti attualmente sul mercato.

Indiscrezioni sulle specifiche tecniche del Redmi K40

La versione top del Redmi K40, oltre al processore sopra citato, si ritroverà a quanto pare con una fotocamera da 108 megapixel. Sarà quindi il primo modello Redmi a poter avere un comparto fotografico così potente, si parla di un modulo con quattro sensori con quello principale proprio da 108 megapixel. Una delle tre versioni, probabilmente quella meno performante, si potrebbe ritrovare con il processore Snapdragon 870 e qui il prezzo calerebbe notevolmente con i circa 310 euro necessari per il suo acquisto.

E’ ovvio come si stia parlando ancora di indiscrezioni e non di elementi ufficiali, ma senza dubbio qualcosa di vero si nasconde in queste parole. Il design dovrebbe essere totalmente differente dal modello precedente ed il display, di questo Redmi K40, farà leva sul pannello OLED Samsung E4 che supporta una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Il 25 febbraio avremo modo di scoprire se tutte queste indiscrezioni sul Redmi K40 si tramuteranno in realtà, nel frattempo c’è attesa di conoscere eventualmente un suo approdo anche in Europa ed in quale variante.

Tags: redmi k40
Commenti