Premium Play sbarca su iPad

Mediaset ha presentato Premium Play per iPad mediante cui accedere a tantissimi contenuti on-demand ma al momento non è accessibile da mobile tramite 3G

di Martina 4 Maggio 2012 9:57

Il mondo Mediaset Premium si avvicina a quello Apple grazie a Premium Play ovvero l’app per iPad presentata, proprio nel corso delle ultime ore, presso gli uffici di Cologno Monzese e che già a partire da questo momento risulta disponibile per il download dall’App Store.

L’app, una volta in uso, va a creare un riferimento a tutti quelli che sono i contenuti Premium messi a disposizione da Mediaset permettendo quindi agli utenti di visualizzare film, eventi sporti e molto altro ancora direttamente dal proprio iPad ed in piena mobilità.

Il servizio, per quanto interessante possa essere, sembra però essere vincolato, almeno per il momento, da tutta una serie di limitazioni tecniche.

Ad esempio dando uno sguardo ai primi commenti all’applicazione viene segnalata la non disponibilità del collegamento sotto rete 3G (tutte le sezioni dell’applicazione risultano navigabili ma i video non possono essere riprodotti) presentando quindi una feature in meno rispetto alla concorrenza e, nello specifico, rispetto a Sky GO che, appunto, risulta disponibile anche sfruttando il traffico dati messo a disposizione dal proprio gestore.

Questo, in altri termini, sta quindi a significare che sarà possibile fruire al 100% dell’app solo e soltanto mediante connessione Wi-Fi che, tra l’altro, così come precisato, dovrà presentare una banda minima di 800 KB/s.

Unitamente a tali limitazioni a cui non è però da escludere che il team dell’app possa provvedere a rimediare entro breve tempo, appare poi necessario mettere in evidenza il fatto che non viene offerta l’opportunità di visualizzare un dato contenuto su iPad qualora contemporaneamente ci si serva di Mediaset Premium da PC o da Xbox e che per poter visualizzare i film facenti parte della sezione Cinema pay per view sarà prima necessario effettuarne l’acquisto mediante web o, ancora, tramite decoder.

L’app è disponibile per iPad, per iPad 2 ed anche per il nuovo iPad e nonostante le limitazioni elencate presenta comunque un punto di particolare rilievo a suo favore: si tratta di una risorsa scaricabile in maniera totalmente gratuita e che non comporta esborsi economici eccezion fatto per quanto già versato da ciascun utente per poter accedere ai contenuti dei pacchetti sottoscritti.

Tags: ipad · mediaset
Commenti