Nexus 7 16Gb, esaurite le scorte sul Google Play

Brutte notizie per gli utenti statunitensi ed inglesi che vogliono il Nexus 7, sembra infatti che sul Google Play siano finite le scorte.

di Daniele Perotti 23 luglio 2012 8:23
Nexus 7

Probabilmente neanche Google si aspettava un successo tale per il suo nuovo tablet, il Nexus 7, presentato al mondo intero in occasione del principale evento annuale: il Google I/O.

Sembra assurdo eppure il Nexus 7 sul Google Play Store, nella versione da 16 Gb, è esaurito sia nel portale americano sia in quello inglese e a tutti coloro che vogliono ordinare il nuovo tablet appare un avviso che informa che il Nexus 7 da 16 Gb sarà disponibile a breve ma senza alcuna data precisa. Sembra quindi che Google e Asus non si aspettassero un successo simile del loro prodotto e che siano riusciti ad esaurire tutte le scorte riservate al Google Play Store americano ed inglese in un tempo a dir poco breve.

Ad oggi, infatti, il colosso di Mountain View ha avviato le vendite solamente negli Stati Uniti ed in Inghilterra e qualora la notizia venga confermata ufficialmente da Asus e Google potrebbe portare ad un ritardo nella tabella di marcia per quanto riguarda l’inizio delle vendite nel resto del mondo compresa l’Italia.

Per quanto riguarda la versione del Nexus 7 da 8Gb, sembra non ci sia alcun problema di scorte e, i pre-ordini da parte degli utenti procedono a ritmi elevati, Google e Asus sembra, almeno per il momento e almeno in questo caso, siano riuscite ad assemblare il quantitativo giusto di tablet per far fronte alle richieste da parte dei clienti. Per la versione da 16Gb, gli utenti al momento possono solamente sperare che i due partner trovino una soluzione o, in alternativa, possono sperare di trovare qualche esemplare dai rivenditori siano essi negozi online siano essi negozi veri e propri.

Certo è che il successo del Google Nexus 7 è dato dallo squilibrio nel rapporto qualità prezzo, infatti oltre ad essere dotato di componentistica hardware di primo livello e della possibilità di essere l’unico tablet ad avere il lusso di ricevere tutti gli aggiornamenti ad Android non appena vengano pubblicati, il Nexus 7 viene commercializzato ad un prezzo davvero competitivo che non teme, almeno per il momento, alcun tipo di concorrenza.

Con molta probabilità, al momento che Google aprirà la commercializzazione anche in Italia e negli altri paesi del Nexus 7 potrebbero trovarsi davanti allo stesso problema di scorte.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti