Nasce EMSOpedia, l’enciclopedia  sulle Operazioni dello Spettro Elettromagnetico

EMSOpedia racchiude in un sito web tutta la conoscenza disponibile a livello mondiale sullo spettro elettromagnetico

di Redazione 16 Aprile 2021 21:18

Il gruppo Elettronica S.p.A. ha scelto il suo 70° compleanno per lanciare EMSOpedia, la prima enciclopedia sulle Operazioni dello Spettro Elettromagnetico. L’enciclopedia pubblicata online raccoglie e descrive termini e concetti dell’EMSO (Electromagnetic Spectrum Operations) affrontando i numerosi argomenti legati a questo mondo.

L’idea di creare, pubblicare e condividere sul web un’enciclopedia unica nel suo genere non poteva che partire da Elettronica, fondata nel 1951 dall’ingegner Filippo Fratalocchi, il padre della “guerra elettronica”.

Le 100 definizioni con cui è stata avviata EMSOpedia non sono di facile comprensione al grande pubblico come i diversi argomenti a cui si riferiscono. Lo stesso termine ‘spettro elettromagnetico‘ si riferisce ad un concetto noto tra gli addetti ai lavori eppure fa ormai parte della nostra quotidianità. E’ un ambiente in cui si svolgono molte attività umane, non riguarda solo l’ambito militare. Sanità, sicurezza urbana, comunicazioni umane. Onde radio, onde elettromagnetiche, ultravioletti, raggi x, microonde fanno parte del mondo scientifico ma anche del nostro mondo, quello di tutti i giorni. Hanno a che fare con il mondo civile, non solo con quello della difesa e della sicurezza.

L’approccio scientifico di EMSOpedia

EMSOpedia racchiude in un sito web tutta la conoscenza disponibile a livello mondiale sullo spettro elettromagnetico (EMS) e le sue implicazioni in ambito militare a difesa delle nazioni, delle comunicazioni e delle città. Esempio banale: le operazioni che consentono di neutralizzare droni avvengono grazie al controllo dell’EMS. Lo stesso vale per gli attacchi cyber. I più recenti conflitti sono caratterizzati da uno scenario operativo che coinvolge lo spazio elettromagnetico piuttosto che quello fisico nell’ambito della difesa elettronica.

EMSOpedia è interamente dedicata alle Operazioni nello Spettro Elettromagnetico e si rivolge alle Forze Armate, al mondo accademico, agli studenti. E’ un progetto aperto al contributo di persone qualificate, di qualsiasi esperto in materia che voglia farlo crescere.

L’approccio di EMSOpedia è puramente scientifico ed ha trovato l’apprezzamento del generale Giuseppe Sgamba assistant director del JAPCC (Joint Air Power Competence Centre), centro accreditato alla Nato che ha sede a Kalkar (Germania). Sgamba ha commentato l’iniziativa di Elettronica Group con queste parole: “EMSOpedia può contribuire a diffondere una comune comprensione dei problemi attraverso la condivisione delle definizioni”.

Il valore dell’utilizzo dello spettro elettromagnetico è incommensurabile in termini di risposta alle minacce attuali. La minaccia cyber preoccupa tutti i Governi, anche quello italiano che, nel 2017, ha deciso di rispondere con il CIOC (Comando Interforze per le Operazioni Cibernetiche). Per prevenire minacce, bisogna possedere un’ampia conoscenza dell’EMS.

L’importanza strategica dello spettro elettromagnetico

La guerra elettromagnetica si avvale di piattaforme. Un militare o un’unità a qualsiasi livello sul campo è un nodo della rete. Gli EMSO sono aree di manovra/dominio, non semplicemente una risorsa. Nelle missioni il completo dominio dello spettro elettromagnetico è essenziale perché il militare ha necessità di ricercare i vantaggi per operare attraverso un’iniziativa a suo favore.

Oggi, lo scenario è cambiato; è completamente asimmetrico e ibrido, la minaccia può provenire da chiunque, arrivare ovunque. La perdita del vantaggio tecnologico è un rischio che nessuna Forza Armata e nessun Paese può permettersi.

Per comprendere l’enorme importanza dello spettro elettromagnetico ricordiamo l’allarme negli USA lanciato a dicembre 2020 dal Pentagono: “la superiorità nello spettro elettromagnetico è a rischio“. Per superiorità, s’intenda la superiorità totale degli USA che attualmente devono vedersela con le crescenti capacità degli avversari cinesi e russi.

Il dominio sullo spettro elettromagnetico equivale alla capacità necessaria ad un efficace controllo e gestione del campo di battaglia. Negli scenari bellici del XXI secolo, l’importanza strategica della Electronic Warfare (guerra elettronica) è assoluta. Tutti i domini (mare, terra, aria, spazio, cyberspazio) sono ormai connessi tra loro e basati su capacità che sfruttano lo spettro elettromagnetico.

Tags: notizie
Commenti