Motorola RAZR 2019, spunta il primo brevetto ufficiale

Il Motorola RAZR 2019 si mostra nel primo brevetto, ormai non si tratta più d una semplice idea, ma di una realtà in arrivo in questo anno.

di Daniele Pace 21 gennaio 2019 11:52

Pochi giorni fa sono emersi nuovi rumors sul Motorola RAZR 2019, ossia l’intenzione da parte di Lenovo di riportare in auge uno dei device di spicco del passato di Motorola. A quanto pare quest’ipotesi si sta già tramutando in realtà, visto come l’azienda abbia depositato un brevetto di questo Motorola RAZR 2019 che lascia trasparire come potrebbe essere esteticamente tale smartphone.

L’idea iniziale è quella di non snaturare troppo l’estetica dello storico cellulare, ma incrementando novità tecnologiche che lo avvicinano proprio ad uno smartphone pieghevole. Si nota infatti dal brevetto il Notch posizionato sul display, ma nonostante ciò non si lascia da parte quella sporgenza inferiore che abbiamo amato tutti nel Motorola RAZR. Apparentemente infatti sembra uno smartphone normale, ma si nota come il display sia posizionato al di sopra di una cerniera che poi garantirà la chiusura a conchiglia del dispositivo. Ovviamente è il display ad essere flessibile, ma rende perfettamente l’idea del Motorola RAZR di un tempo.

Esteticamente si è cercato di unire nuovo e vecchio al meglio, con tutte le novità tecnologiche che non mancheranno assolutamente, come anche la presenza di un lettore per le impronte digitali, ma ciò che lascia perplessi è il prezzo. A quanto pare infatti giungono conferme sul costo di circa 1500 dollari per questo Motorola RAZR 2019, cifra non accessibile a tutti e che impedirebbe una sua vendita su larga scala. Staremo a vedere quando tale dispositivo potrà vedere la luce.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti