Microsoft si prepara a dare l’addio a Windows Live

Microsoft annuncia l'addio a Windows Live e la nascita di Microsoft Account. Ecco cosa ci attende

di Daniele Perotti 5 Maggio 2012 13:07

Sembra davvero arrivato il momento di dare l’ultimo addio a Windows Live, la famosa piattaforma lanciata dal colosso di Redmond nel lontano Novembre del 2005. Sembra infatti che Microsoft abbia deciso di porre definitivamente fine a Windows Live al fine di unificare gli account in Microsoft Account portando così l’esperienza utente ad un livello successivo.
L’idea di Microsoft è di unire tutti gli account degli utenti in uno unico andando anche ad unificare l’interfaccia con cui gli utenti potranno accedere al nuovo sistema operativo Windows 8 che presto arriverà  su Personal Computer ma anche su smartphone e tablet. L’idea di accorpare tutti i servizi offerti da Microsoft in Account è stata resa nota dal colosso statunitense mediante la pubblicazione di un post sul blog ufficiale dell’azienda.
Come potete facilmente immaginare una volta eliminato il brand Live, Microsoft dovrà anche modificare il nome dei servizi che utilizzavano questo nome come ad esempio Windows Live Mail che prenderà il nome di Mail app mentre Windows Live Messenger cambierà in Messagging app e Windows Live Photo si chiamerà Photo app, ma non finisce certo qui la lista degli applicativi che cambieranno nome.
Con l’introduzione di Microsoft Account il colosso di Redmond punta ad aumentare sempre più l’interazione dei suoi servizi ed in particolare quelli di ultima generazione come SkyDrive, Windows Store, Marketplace ma anche quelli un pò datati ma che ancora oggi vengono molto usati dagli utenti come Xbox Live, Hotmail e Messenger. Proprio quest’ultimo potrebbe definitivamente scomparire ed essere integrato negli altri programmi.

Microsoft ha anche annunciato che, il passaggio da Windows Live a Microsoft Account, avverrà in modo graduale così da consentire agli utenti di poter configurare al meglio le proprie preferenze relative all’utilizzo del proprio account che gli consentirà di poter accedere ad tutti i servizi offerti dal colosso statunitense con un unico username e con una unica password

Tags: microsoft
Commenti