Microsoft Office 2013 in uscita a novembre

Microsoft ha annunciato che la versione RTM di Office 2013 è pronta. La distribuzione della nuova suite d'ufficio verrà avviata a novembre.

di Martina 13 Ottobre 2012 12:13

Da alcune ore a questa parte hanno iniziato ad impazzare in rete le voci facenti riferimento al lancio della versione 2013 di Office per device iOS ed Android ma unitamente alla buona nuova in questione Microsoft ha provveduto ad annunciare in via ufficiale il raggiungimento dello stadio RTM della sua suite d’ufficio per computer.

Questo, in altri termini, sta a significare che il prodotto è stato ultimato ed è finalmente pronto ad essere commercializzato.

Nel commentare il raggiungimento della fase RTM il managerment di Microsoft responsabile della divisione Office ha sottolineato l’importanza fondamentale che hanno avuto i feedback dei milioni di utenti che hanno provveduto a testare la distribuzione beta della suite d’ufficio della redmondiana che con la versione 2013 che andrà sicuramente a configurarsi come uno dei prodotti più importanti per la futura strategia commerciale della redmondiana.

Microsoft, così come reso noto, provvederà ben presto ad immettere sul mercato Office 2013: la suite sarà disponibile su tutti gli scaffali dei negozi speciali e, ovviamente, anche negli store online, a partire dal terzo trimestre del 2013, probabilmente a febbraio.

A metà novembre verrà invece avviata la distribuzione della suite via TechNet e MSDN e le aziende, invece, potranno scaricare le applicazioni di Office 2013, così come SharePoint 2013, Lync 2013 e Exchange 2013, attraverso il Volume Licensing Service Center.

Tutti gli utenti che invece acquisteranno Office 2010 dal prossimo 19 ottobre potranno ricevere la nuova versione della suite gratuitamente.

Il 26 ottobre Microsoft mostrerà poi un’anteprima di Office 2013 RT, ovvero la relase di Office per dispositivi Windows RT..

A differenza di quanto proposto in passato Microsoft con Office 2013 ha seguito una strada differente: la nuova suite per la produttività è stata infatti sviluppata per permette di utilizzare nel miglior modo possibile SkyDrive, il servizio di cloud storage della redmondiana.

Per impostazione predefinita gli utenti hanno infatti la possibilità di effettuare il login al proprio account SkyDrive e di salvare i file direttamente “nella nuvola” e, sempre basandosi sul cloud, di sincronizzare i documenti tra tutti i device in uso.

Commenti