Mercato smartphone in difficoltà in Italia, ma Xiaomi supera Apple

di Maria Barison 11 Maggio 2020 11:34

Il mercato smartphone è in affanno in tutto il mondo, non solo in Italia, ma in questo periodo di crisi economica a spuntarla è stata l’azienda Xiaomi, con una crescita a dir poco esponenziale avvertita soprattutto nel nostro Bel Paese nell’ultimo anno.

Mentre insomma con il lockdown diverse aziende di smartphone hanno fatto fatica a vendere, Xiaomi è riuscita a fare un balzo in avanti impressionante ed i dati provenienti dagli esperti di Strategy Analytics e Canalys lo confermano. E’ in Italia che è stata avvertita la crescita maggiore da parte di Xiaomi, riuscendo addirittura a totalizzare il 306% in più di vendite rispetto alla prima parte del 2019.

Apple battuta da Xiaomi nel mercato vendite in Italia

Di questa crescita improvvisa da parte di Xiaomi, a pagarne maggiormente le spese è stata Apple, praticamente scalzata dal podio degli smartphone più venduti in Italia. E’ da un po’ di tempo che l’azienda di Cupertino si ritrova a vivere periodi piuttosto complicati, prima insomma Huawei ed ora Xiaomi hanno avuto modo di superarla nelle vendite, facendola ormai scivolare al quarto posto. Il primato risulta essere sempre di Samsung, azienda che ogni anno sforna tantissimi smartphone nuovi di zecca per qualsiasi fascia di prezzo. Stanno seguendo le stesse orme dell’azienda sudcoreana anche Huawei e Xiaomi, ma mentre la prima ha dovuto fare i conti con il ban USA, la seconda ha avuto terreno fertile per crescere in maniera esponenziale nell’ultimo anno e diventare sempre più credibile.

Xiaomi sempre più credibile ed importante nel mondo smartphone

Xiaomi era un marchio alquanto snobbato qualche anno fa, ma la serietà del lavoro e progetti sempre più affascinanti, hanno contribuito ad accrescerne le quotazioni di mercato, diventando ora la terza azienda di smartphone più importante in Italia, ma anche nel resto d’Europa. C’è da dire insomma come in questa prima parte del 2020 tutte le aziende di smartphone abbiano registrato un netto calo di vendite nel primo trimestre dell’anno, il che ha ancor più dimostrato un mercato in crisi, ma nonostante ciò Xiaomi è riuscita a crescere. E’ stata l’unica azienda di smartphone che durante il lockdown è riuscita a vendere più di tutte in Italia, non risentendo assolutamente del momento di forte crisi economica. Così ritroviamo al primo posto Samsung con la quota mercato pari al 38%, Huawei si ritrova con il 27%, Xiaomi con il 16% ed Apple con appena il 5%.

Tags: apple · xiaomi
Commenti