Mappe iOS: Apple vuole acquisire Waze?

Secondo i rumors Apple starebbe considerando l'idea di acquisire Waze per migliorare il sistema di mappe in iOS 6.

di Martina 7 gennaio 2013 12:53

Dello scarso successo, dettato da “errori di gioventù” riscosso da Apple con le sue mappe se ne parla sin da quando iOS 6 è stato reso disponibile per il download così come dei tentativi, da parte di Cupertino, di rimediare agli errori commessi.

A tal proposito, qualche tempo fa da aveva iniziato a circolare in rete la voce secondo cui Apple avrebbe potuto provvedere ad effettuare l’acquisizione di Foursquare per migliore il proprio sistema di mappe, un rumor questo che sembra ora essere smentito dal presunto interesse di Cupertino nei confronti di Waze.

Secondo quelle che sono le più recenti indiscrezioni sembra infatti che Apple, allo stato attuale delle cose, stia pensando ad acquisire Waze, la compagnia specializzata nella navigazione social turn-by-turn che ha riscosso grande successo tra l’utenza.

Waze è già partner di Apple per le mappe di iOS 6 e nel caso in cui l’acquisizione venisse effettivamente messa a segno permettere di ottimizzare, e non di poco, il sistema di mappe di Cupertino rivelandosi dunque un acquisto addirittura migliore di quello di Foursquare.

Essendo infatti le mappe di Waze elaborate da automobili in movimento il sistema si rivela molto più accurato delle app che, invece, eseguono il check-in per cui al di fuori del progetto Google di mappare le città con StreetView ed escluse le mappe disegnate dai volontari di Open Streetmaps c’è ben poco che, ora come ora, è in grado di competere con Waze.

Waze, infatti, ha trasformato le mappe non soltanto in un gioco ma anche in un pratico sistema mediante cui permettere agli automobilisti di essere “social” comunicando anche agli altri eventuali ostacoli presenti sulla strada, traffico, blocchi della polizia e varie altre informazioni utili durante la fase di guida.

Ai dati in questione va poi sommato il fatto che l’acquisizione di Waze costerebbe ad Apple molto meno di quella di Foursquare.

Al momento, comunque, non risultano disponibili informazioni certe a riguardo ma di sicuro nel corso dei prossimi giorni sarà possibile ottenere ulteriori dettagli in merito.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti