MacBook Air e MacBook Pro 2013, nuovi processori ma design invariato?

I rumors suggeriscono che Apple lancerà i nuovi MacBook Air e MacBook Pro a giungo 2013. Il design resterà invariato ma saranno impiegati nuovi processori.

di Martina 31 Dicembre 2012 13:33

A giugno del prossimo anno Apple immetterà sul mercato i nuovi modelli di MacBook Air e MacBook Pro.

Stando a quelle che sono le più recenti indiscrezioni provenienti dai produttori asiatici i laptop di Cupertino della prossima generazione presenteranno un design praticamente identico a quello attualmente in uso e saranno dotati di processori di nuovissima generazione.

I primi rumors facenti riferimento al lancio di un MackBook Pro da 13 pollici dotato di Retina display avevano già iniziato a circolare a partire dalla scorsa estate ed indicavano l’ultimo trimestre dell’anno come periodo durante il quale sarebbe dovuto avvenire il lancio del nuovo laptop.

L’anticipazione in questione è stata poi confermata dai fatti.

Il piano di rinnovo dei MacBook Air e MacBook Pro per giugno 2013 è trapleato dalla richiesta delle quotazioni per la realizzazione del refresh richiesto da Cupertino ai costruttori partner.

L’arco di tempo indicato risulta essere in buona parte in linea con le tempistiche adottate da Apple negli scorsi anni.

Per quanto concerne i processori adottati le previsioni sono tutte basate su quelli che sono i pani di Intel per il nuovo anno oramai alle porte.

Nel corso del 2013, infatti, Intel presenterà una nuova generazione di CPU basate sull’architettura Haswell che nelle varie versioni risulteranno disponibili sia per computer notebook sia per computer desktop del prossimo anno andando quindi a sostituire i processori oggi in commercio appartenenti alla famiglia Ivy Bridge.

Con i nuovi processori Intel introdurrà una architettura modificata ed in grado di offrire incrementi delle prestazioni di calcolo puro.

Le specifiche dichiarate sulla carta promettono invece un raddoppio netto delle prestazioni grafichegrazie alle nuove GPU.

Alcuni rumors hanno poi insinuato che Apple ridurrà i prezzi per i MackBook Air prima dell’introduzione dei nuovi modelli del 2013, un’ipotesi questa che sembra abbastanza remota, specie se si tiene conto del fatto che Cupertino raramente ha ridotto il prezzo di una linea corrente in previsione del lancio di una nuova serie.

Commenti