Kyck, il social network per gli amanti del calcio

Home > News > Kyck, il social network per gli amanti del calcio

Ci sono una serie di modi per seguire gli Euro 2012: su Twitter, in TV, con le notizie in linea o con una delle applicazioni sociali sportive, che sono proliferate nel corso degli ultimi mesi. Se vi piace il calcio con un pizzico di componente social, si può scegliere di provare Kyck, un’app per il calcio. Lanciato come un sito web la scorsa estate e come app per iOS nel mese di aprile, Kyck ti permette di seguire ed essere seguito da altri utenti e ricevere i contenuti sulla base delle squadre e dei giocatori supportati. Seguire gli utenti significa che i loro messaggi, le foto, i commenti sulle partite in diretta o sulle squadre internazionali, vengono consegnati in un flusso che assomiglia a una sorta di incrocio tra il feed di Twitter e quello di Tumblr.

È possibile taggare i messaggi col giocatore o con la squadra dei quali parliamo, in modo che vengono filtrati in conversazioni specifiche. Una sezione Top Kycks offre contenuti che ritiene più pertinenti per la navigazione, secondo la lista dei preferiti del nostro profilo. Il check-in al club specifico o le partite internazionali ci permettono di avere aggiornamenti per il gioco e le statistiche fornite con le notifiche push. Kyck è stato fondato da Mac Lackey, un veterano del settore tecnologia, non estraneo al calcio online. Nel 1990, ha fondato un sito chiamato InternetSoccer.com, che ha venduto nel 2001. Kyck raggruppa attualmente 14 membri, tra cui tre stagisti.

L’applicazione è ancora in fase beta privata, ma il direttore marketing Jason Yarborough ha detto a Mashable che gli utenti possono scaricare l’applicazione da App Store e richiedere un invito per ottenere l’accesso. Il lancio della versione completa consumer è previsto per le prossime settimane. Kyck raccolto più di 1 milione di dollari di finanziamento. L’app Android è prevista entro la fine dell’anno.

Ecco il video:

Kyck, il social network per gli amanti del calcio

 

Lascia un commento