iPad, ecco le foto del prototipo del 2002

Apple mostra al mondo intero il primo vero prototipo dell'iPad, disegnato e realizzato nel lontano 2002

di Daniele Perotti 19 luglio 2012 13:57
apple ipad 2002

In pochi sanno che Apple sognò e realizzò prima l’iPad e poi solo tre anni dopo l’iPhone, è questa la sconcertante verità che Steve Jobs e solo pochi ingegeri di Apple hanno tenuto segreta per molti anni. Fu proprio Steve Jobs in persona a decidere che il mondo non era ancora pronto per l’iPad e che prima bisognava passare per uno smartphone prima di arrivare al tablet, tuttavia nel mentre gli ingegneri e gli esperti di design hanno continuato a lavorare al progetto nelle segrete di Cupertino realizzando così mockup e prototipi di quello che oggi conosciamo tutti con il nome di iPad. Guardando le immagini qui sotto nella galleria, vi sembrerà di tornare indietro di molti anni, ed è proprio così, infatti le immagini risalgono a 8-10 anni fa, infatti arrivano direttamente dagli archivi degli anni 2002-2004.

La storia dei tablet inizio nel 2000, quando Bill Gates annunciò al CEMDEX il computer del futuro, ma bisogno attendere 5 anni per vedere la prima forma di tablet che arrivò da Nokia ma che non ebbe il successo sperato, probabilmente perchè era un’evoluzione di uno smartphone e dotato di tastiera fisica. Da allora il mondo dei tablet ha avuto un drastico stop da parte dei produttori che non credevano al successo di tale tecnologia, ma nel mentre Jobs ed il suo team continuavano a lavorare sul tablet del futuro.

A raccontare la storia dell’iPad è Jonathan Ive, colui che Steve Jobs lo ha conosciuto e con cui ha lavorato per anni soprattutto al progetto dell’iPad. Quello che vedete nelle immagini è 035, uno dei primi mockup realizzato dagli esperti di design dell’epoca che rispondeva alle caratteristiche di base imposte da Jobs: essere un dispositivo solamente touchscreen e essere controllato dalle dita senza l’utilizzo di pennini.

Come potete notare dalle immagini, per quanto possa essere assurdo, il dispositivo è particolarmente simile alla prima versione dell’iPad soprattutto per quando riguarda la scocca che seppur era stata ipotizzata per avere uno spessore maggiore a causa della differente tipologia di componentistica, rispecchia comunque le caratteristiche della prima versione dell’iPad come ad esempio la scocca unibody e la cornice nera intorno al display.

Altra particolarità da notare nelle immagini è l’assenza del pulsante Home che venne inserito successivamente all’avvento e al successo dell’iPhone.

Fu Jobs a optare per il formato da 9,7 pollici che scelse da un vasto numero di prototipi proposti dagli esperti di design e dagli ingegneri di Cupertino che lavoravano al progetto e proprio in quell’occasione Steve Jobs spiego come il 9,7 pollici era il formato perfetto per un tablet.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti