iOS 6, Non disturbare tornerà a funzionare dal 7 gennaio

La funzione Non disturbare di iOS 6 tornerà a funzionare correttamente a partire dal 7 gennaio. Il bug è stato causato da un errore di programmazione.

di Martina 4 gennaio 2013 14:37

L’inizio del 2013, così come già reso noto, è stato segnato dall’individuazione di un nuovo e fastidioso bug sui device Apple e, nello specifico, su tutti i dispositivi dotati dell’ultima versione del sistema operativo mobile di Cupertino, iOS 6.

Nel dettaglio, il bug, rilevato a partire dalla sera di Capodanno, sembra essere circoscritto alla funzione Non distrubare che, così come la maggior parte degli utenti ha avuto modo di verificare personalmente, consente di eliminare le notifiche degli iDevice in una determinata fascia oraria.

Considerando la sua modalità d’azione la funzionalità Non distrubare risulta quindi molto utile durante le ore notturne al fine di limitare il rischio di essere svegliati dalle varie ed eventuali notifiche che potrebbero essere ricevute nel corso della notte.

A partire da Capodanno molti utenti hanno però lamentato la disattivazione automatica della funzionalità in questione divenendo quindi inutilizzabile.

Stando a quanto reso noto nel corso delle ultime ore la funzionalità Non distrubare tornerà però ad essere perfettamente funzionante, o almeno si spera, a partire dal 7 gennaio.

A dare il tanto atteso annuncio è stata la stessa Apple mediante la pubblicazione di un apposito post sul forum di supporto.

Risoluzione del problema a parte a questo punto appare opportuno interrogarsi sul perchè è stato rivelato il bug in questione.

La ragione, a quanto pare, risiede in un semplice errore di codifica da parte di Apple.

Detta in termini spiccioli invece di specificare l’anno come “yyyy”, questo è stato codificato come “YYYY”.

La differenza sta soltanto nel fatto che l’anno viene identificato con le lettere maiuscole, ma non è qualcosa di poco nel campo della programmazione, dato che iOS utilizza il sistema ISO per la numerazione della settimana.

Il sistema ISO di numerazione delle settimane utilizza il formato YYYY per l’anno, al posto della normale identificazione yyyy che si basa sul calendario gregoriano e non fa altro che considerare come settimana “1″ quella che inizia dal primo lunedì dell’anno.

Lo standard ISO definisce la prima settimana dell’anno come quella in cui “il lunedì contiene il primo giovedì nel mese di gennaio“ per cui, in base a tale definizione, i primi giorni dell’anno che per noi sono già del 2013, dal sistema ISO sono considerati gli ultimi del 2012 e per tale sistema, il 2013 inizia proprio il 7 gennaio.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti