I 10 videogiochi più pervertiti

I 10 videogame a sfondo erotico che forse non avete mai avuto il "piacere" di giocare.

di Daniela Caruso 5 Aprile 2013 22:40

Ci sono tanti videogame sul mercato ma alcuni di essi veicolano messaggi o immagini legate alla sfera erotica e sessuale che di certo non passano inosservati agli utenti. Ecco una lista di 10 videogiochi più devoti alla perversione.

10. Bubble Bath Babes (NES)

È simile al Tetris: sullo schermo vedrete semplicemente delle donne nude, mentre cercate di risolvere il gioco.

9. Strip Fighter 2 (Turbo Grafix 16)

Donne che si sfidano a karate, in un torneo di combattimento dove la vincitrice porta a casa immagini di altre donne nude.

8. Burning Desire (Atari 2600)

Vestirete i panni di un lavoratore nudo, che arriva in soccorso di una donna nuda che rischia di essere mangiata da cannibali.

7. The Yakyuken Special (Sega Saturn)

Se vincete il gioco che vi viene proposto, le ragazze presenti all’interno inizieranno a spogliarsi.

6. Gigolo (Atari 2600)

Sarete immersi nel mondo della prostituzione da strada.

5. Cho Aniki (Playstation)

Sarete trasportati in una dimensione, in cui nuoterete nell’aria con assistenti maschi e nudi, in posizioni sexy. E qui che inizia il “gioco”.

4. Beat ‘em & Eat ‘em (Atari 2600)

Potrete controllare due donne nude che corrono avanti e indietro, cercando di recuperare lo sperma dal membro maschile del vostor personaggio, attraverso bocca.

3.  Custer’s Revenge (Atari 2600)

Usare un cactus come oggetto sessuale e per i preliminari: ecco cosa avviene in questo strano videogame, dove non manca una donna nuda.

2. Boong-Ga Boong-Ga (Arcade)

Un dito gigante ficcato in un sedere.

1.  Miss World ’96 Nude (Arcade)

Il gioco consiste nel disegnare le aree dello schermo per scoprire una foto di una donna nuda.

Commenti