GTA V, secondo l’analista Pachter arriverà ad Ottobre 2012

Grand Theft Auto V, il nuovo capitolo della serie GTA potrebbe arrivare entro Ottobre 2012. Ecco cosa pensano gli analisti

di Daniele Perotti 6 Agosto 2012 11:44

Se qualche giorno fa vi abbiamo riportato le ultime novità riguardanti uno dei titoli certamente più attesi del 2012/2013: GTA V, trapelate in occasione dell’assemblea del produttore Take Two che prevedeva l’uscita del quinto capitolo della serie Grand Theft Auto non prima del 2013. Nelle scorse ore, un noto analista famoso nel mondo dei videogiochi ha annunciato la sua previsione completamente in contrasto da quanto emerso dalla Take Two.

Stiamo parlando di Michael Pachter, analista di Wedbush Securities, che ha scelto di scendere in campo con le sue previsioni e i suoi scenari per quanto riguarda il lancio di questo nuovo capitolo della saga. Lo stesso Michael Pachter ha infatti sottolineato come era improbabile che dall’assemblea venisse fuori una data precisa di rilascio del titolo ma allo stesso tempo ha spiegato come sia rimasto particolarmente sorpreso dalla strategia scelta di non rivelare informazioni riguardo il nuovo gioco, informazioni che potrebbero certo portare maggiore pubblicità al gioco e quindi un buon terreno per un lancio in grande stile. Ma ciò che ha sorpreso ancor di più l’analista è il fatto che Take Two ha deciso di tenere “segreto” il progetto anche agli investitori sui vari progressi fatti nello sviluppo del gioco.

Michael Pachter, tuttavia invita tutti i fans a non sottovalutare l’appuntamento di Colonia con il Gamescon in cui, secondo lui, Rockstar Games possa comunque portare qualche interessante novità su questo nuovo capitolo di Grand Theft Auto. Sempre secondo Pachter non è da escludere un colpo di scena, con una possibile presentazione ad Ottobre 2012 ed un possibile lancio di GTA V nelle prime settimane del 2013 proprio con lo scopo di risollevare  i conti del produttore che non sta certamente navigando in buone acque. Lo stesso Pachter ha recentemente dichiarato come il nuovo titolo di Rockstar Games potrebbe realizzare vendite per 700 milioni di dollari comunque non sufficinete per risollevare le sorti di Take Two e Rockstar Games.

Commenti