Google lancia Collide, una piattaforma di programmazione

Ecco in cosa consiste il progetto Collide.

di Daniela Caruso 9 Luglio 2012 11:55

Google sta facendo confluire tutti i suoi sforzi di ingegneria ad Atlanta, in Georgia. Lo staff tecnico, infatti, è al lavoro per aggiungere un nuovo tassello a un progetto, dapprima chiuso e poi rilanciato, a quanto pare, come open-source: stiamo parlando di Collide. Scott Blum è uno degli ingegneri di Google che partirà per Atlanta la prossima settimana. Egli ha parlato dal suo profilo di Google+, dichiarando che al loro gruppo è stato permesso di rendere open-source parti di quello su cui stavano lavorando l’anno passato.”Sono felice di poter dire che una delle cose che ci è stata permessa è quella che siamo stati in grado di liberare parti del nostro ultimo anno di lavoro come un nuovo progetto open source”.

Si chiama Collide (in collaborazione IDE), ed è un web-based editor di codice collaborativo. “Quello che abbiamo spinto fuori è estremamente ridotto in questo momento, ma la cosa più interessante di tecnologia attualmente in giro per l’editing collaborativo è tutto lì. A lungo termine, speriamo che fungerà da catalizzatore per migliorare lo stato della IDE web-based“, ha aggiunto Blum. Il codice per la collaborazione al progetto web-based di Collide consta di un ambiente di sviluppo integrato ospitato su Google code. Il Collide Collaborative IDE dipende da Java 7 e Ant 1.8.4 + mentre tutto il resto è in bundle. Secondo i membri della pagina di Google Code, ci sono molti ingegneri responsabili di Google per portare avanti questo lavoro.

Attualmente, Collide consente all’utente di andare in una directory ed eseguire il Collide server. Questo effettuerà un’autenticazione priva di server disponibili per gli utenti per accedere e modificare i file all’interno di quella directory. La semplice interfaccia web editor include una vista ad albero e la barra di navigazione breadcrumb con evidenziazione della sintassi editing avanzata per linguaggi di programmazione conosciuti.

Ecco il video che ci spiega in cosa consiste Google Collide:

Google lancia Collide, una piattaforma di programmazione
Commenti