eBook e librerie possono coesistere?

Libro cartaceo o elettronico? Ecco un'infografica che spiega come entrambi i supporti vengono utilizzati dagli utenti.

di Daniela Caruso 5 Dicembre 2012 16:41

La stampa, la letteratura, il giornalismo, di tipo cartaceo hanno subìto vari colpi, negli ultimi dieci anni, a causa della crescita e della diffusione dei media digitali. Un recente studio condotto dal Pew Internet rivela che anche se le vendite di e-reader come il Nook e il Kindle crescono rapidamente, i giovani frequentano ancora le librerie più di quanto si possa pensare. Pertanto, i libri stampati restano apprezzati. Anche se i fan della carta stampata non sono ancora pronti ad abbandonare i libri fisici, devono comunque far fronte ai cambiamenti che la tecnologia impone, anche in termini di lettura. In realtà, i lettori di e-book consumano più libri all’anno, indipendentemente dal formato e dalle pagine, in quanto in un lettore di libri possono essere trasportati dai 4.000 titoli in su, che non sono di certo un peso in uno zaino o una borsa.

L’infografica che vi proponiamo di seguito, tratta dal sito TeachingDegree.org, fornisce una panoramica dell’evoluzione della lettura e di come entrambi i supporti vengano utilizzati.

Commenti