Dyson 360 Heurist, ecco un robot aspirapolvere che vede pure al buio

L’esordio in tutti i negozi italiani è previsto per il prossimo mese di novembre, ad un prezzo pari a 999 euro.

di Giovanni Ugolino del Monferrato 25 Ottobre 2020 9:03

Il marchio Dyson, quando si parla di tecnologia al servizio delle faccende domestiche e non solo, è sempre pronto a lanciare qualche prodotto all’avanguardia. Anche se la gamma dei prodotti d’aspirazione resta chiaramente il fiore all’occhiello di questo colosso, Dyson non ha alcuna intenzione di defilarsi nella competizione all’interno del segmento robot.

Un robot aspirapolvere all’avanguardia

Per questo motivo, ha tolto i veli al nuovissimo 360 Heurist. Si tratta di un robot aspirapolvere che rappresenta una versione totalmente rinnovata e rinfrescata del primo aspirapolvere completamente automatizzato che venne lanciato la bellezza di sei anni fa, nel 2014. Si tratta di un prodotto che mantiene la tradizionale struttura robusta e muscolare, ma che propone degli aspetti innovativi in termini di intelligenza e potenza.

L’esordio in tutti i negozi italiani è previsto per il prossimo mese di novembre, ad un prezzo pari a 999 euro. Il prossimo mese, tra l’altro, ospiterà uno degli eventi più importanti nell’ambito dello shopping di prodotti tecnologici, ovvero il Black Friday. Su Mediaworld c’è la possibilità di trovare un pazzesco numero di offerte sia per il Black Friday che per il Cyber Monday. Quindi, si potranno trovare in offerta tantissimi prodotti che sono correlati alla tecnologia.

Tra le varie promozioni che vengono proposte da Mediaworld troviamo anche i prodotti Dyson Black Friday, senza dimenticare ovviamente un’ampia gamma di smartphone, notebook, televisori, iPhone e tanto altro ancora.

Le principali caratteristiche del nuovo Dyson 360 Heurist

Un diametro piuttosto ridotto, ma anche altezza e peso notevoli. Il nuovo Dyson 360 Heurist può contare su diverse caratteristiche già viste con il modello 360 Eye. Quindi, da una parte si possono notare anche dei punti deboli, soprattutto quando si tratta di pulire le zone che si trovano al di sotto di certi complementi d’arredo, ma è bene anche mettere in evidenza come riesca a offrire un elevato livello di agilità per districarsi intorno a ostacoli che si trovano dislocati nell’appartamento, come ad esempio le sedie.

Complessivamente, la stessa azienda ha volutamente sottolineato come i passi in avanti principali sono stati fatti sia dal punto di vista della meccanica che in termini di potenza. Questo nuovo modello di robot aspirapolvere automatizzato può contare su un propulsore digitale da 78mila giri al minuto, con la capacità di produrre un quinto in più in termini di potenza di aspirazione in confronto al precedente modello, ovvero il Dyson 360 Eye.

Commenti