Digitale Italia: le previsioni per i prossimi anni

Si prevede un incremento complessivo del 5,1% a 79,2 miliardi di euro, 4 miliardi di euro in più rispetto al 2021.

di Redazione 15 Dicembre 2021 17:42

Il mercato digitale italiano continua a crescere e dovrebbe farlo anche nel corso dei prossimi anni. Stando a quanto affermano le ultime statistiche elaborate da Anitec – Assinform, infatti, nel 2022 si prevede un apprezzabile aumento del mercato digitale italiano, con un incremento complessivo del 5,1% a 79,2 miliardi di euro, 4 miliardi di euro in più rispetto al 2021. Complessivamente, per il biennio 2021-2024 la previsione è dunque di una conferma della crescita pari al 5,5% per il 2023 e del 4,9% per il 2024, con un mercato che alla fine di questo periodo di analisi dovrebbe essere pari a 87 miliardi di euro.

Più nel dettaglio, si prevede un incremento significativo degli apparecchi TV, con il segmento che dovrebbe crescere del 20,4% per il consumer, i server high end e X86 e le stampanti del segmento business. Positivi sono gli sviluppi previsti per i comparti dei sistemi di comunicazione e dei sistemi specializzati, per l’esigenza di potenziare le reti e rinnovare i sistemi in alcuni settori, come quello sanitario.

Per quanto poi attiene i dispositivi mobili, nel 2022 è previsto un aumento per gli smartphone (10,9%) e una sostanziale conferma della crescita dei laptop (+ 9,4%) e dei tablet (+ 9,2%). Infine, è prevista una forte ripresa del comparto software, grazie alle vendite dei server e degli aggiornamenti verso il nuovo sistema operativo Windows 11 Pro, così come del software middleware e del software applicativo.

I servizi ICT dovrebbero beneficiare della crescita dei progetti di sviluppo applicativo e di system integration, mentre i servizi di consulenza ICT faranno registrare un aumento del 4,9%. Nel 2022-2024 tutti i comparti sono dunque previsti in crescita, con la sola eccezione dei servizi di rete, per cui si dovrebbe consolidare il calo degli ultimi anni.

Commenti