Cybersecurity in ambito aziendale: ecco come realizzare la migliore strategia

La cybersecurity, ovvero la sicurezza in ambito virtuale, è fondamentale per garantire protezione a tutti i propri dati, ecco la migliore strategia.

di Maria Barison 18 Febbraio 2021 11:17

La sicurezza digitale sta rivestendo un ruolo sempre più importante in ambito aziendale nel corso degli ultimi anni. Di conseguenza, è impossibile vederla solo ed esclusivamente come una tecnologia di protezione, dal momento che deve essere gestita a tutti gli effetti come un processo di sviluppo che comporta la creazione di un programma in tutto e per tutto complesso in riferimento alla sicurezza dell’azienda.

Affidarsi a un’azienda di cybersecurity esperta e di notevole qualità, infatti, è davvero molto importante. ALET, in tal senso, mette a disposizione un servizio completo ed efficiente sotto ogni punto di vista. Nello specifico, garantisce una protezione completa sotto ogni aspetto in riferimento alla infrastruttura del cliente, rendendola molto più affidabile nei confronti delle numerosissime minacce informatiche che sono presenti al giorno d’oggi.

Tra autenticazione adattiva a più fattori, cloud app security, cloud securitu services e cloud managed security, solo per citarne alcuni, ALET offre un’ampia e variegata gamma di servizi, in maniera tale da andare incontro a ogni tipo di necessità e preferenza.

I cinque pilastri della sicurezza aziendale

È molto importante fare in modo di avvicinarsi a questa tematica tenendo conto di una suddivisione in cinque fattori fondamentali. Questi ultimi, dovrebbe essere ritenuti alla stregua di pilastri che qualsiasi azienda dovrebbe sempre osservare in maniera tale da realizzare la più adeguata ed efficiente strategia a livello di difesa cibernetica.

La governance

Il primo pilastro è rappresentato dalla governance. In poche parole, bisogna sempre puntare ad approfondire la disciplina che si riferisce agli asset aziendali e a tutti i vari processi legati alla produzione, così come alle modalità con cui si rapportano tra loro.

Il management

Un altro fattore decisamente importante per gestire in maniera corretta la cyber security in ambito aziendale è sicuramente quello di curare la visibilità sotto ogni aspetto di tutto ciò che si verifica all’interno dei confini non solo fisici, ma anche virtuali.

In questo senso, è fondamentale prestare la massima attenzione al fatto di trovare cinque zone in cui è molto importante operare per proteggere e aumentare la cyber security in azienda. La prima area è la network security, ovvero la sicurezza a livello perimetrale, con l’integrazione e implementazione di strumenti come reti VPN, SSL, firewall e così via. La seconda categoria è la Content Security, la verifica di tutti gli oggetti che entrano ed escono dalla rete aziendale, mentre la terza categoria è rappresentata dal Datacenter & Cloud security, che corrispondono a tutti quei servizi di sicurezza che sono correlati all’infrastruttura, così alla SIEM e al Log Management. La quarta categoria è quella dell’Identity & Access Management, mentre la quinta è la Application Security.

Awareness

Per fare in modo che tutti i vari obiettivi prefissati possano essere raggiunti, allora è importante convincersi di come non sia sufficiente adottare le soluzioni tecnologicamente più all’avanguardia. Infatti, è molto importante anche provvedere allo sviluppo di una tattica di difesa cibernetica che vada a rendere molto più consapevoli gli utenti in ambito aziendale di tutti quei pericoli e quelle minacce a cui sono esposti giornalmente.

Incident

Nel momento in cu il programma di sicurezza è stato portato a termine ed è stato considerato l’inserimento e l’integrazione delle varie soluzioni tecnologiche fondamentali, serve predisporre de processi vadano a gestire e controllare in che stato si trovano le infrastrutture critiche dell’azienda e potenziali anomalie che potrebbero insorgere.

Compliance

Ecco l’ultimo fattore da tenere in considerazione, ma che è altrettanto importante per stabilire un corretto piano strategico di difesa a livello cibernetico. È chiaro che bisogna adeguarsi alle leggi, non solo quelle nazionali, ma anche quelle internazionali, anche se si tratta di standard di settore da rispettare ad esempio, in relazione alla sicurezza in ambito digitale.

Commenti