Come riavviare Android

In caso di blocchi dello smartphone riavviare Android può essere molto utile. Scopriamo subito come fare.

di Martina 16 aprile 2014 13:01

Anche gli smartphone Android, al pari di quelli basati su altre piattaforme mobile, possono andare incontro a sporadici ma fastidiosi blocchi. In situazioni estreme l’unica soluzione per sbloccare gli smartphone Android è quella di riavviare il sistema.

Riavviare Android è un’operazione molto semplice da eseguire ma questo non sta a significare che tutti debbano sapere come si fa. Chi non sa come riavviare Android troverà quindi sicuramente molto utili le seguenti righe.

Un primo sistema per riavviare Android è quella di provare a forzare il riavvio dello smartphone tendo premuto per qualche secondo il tasto Power dello stesso. Lo schermo dello smartphone dovrebbe spegnersi ed Android dovrebbe ripartire tornando a funzionare regolamente.

Un altro sistema per riavviare Android è invece quello di provare ad utilizzare varie combinazioni di tasti come ad esempio Power+Volume o Power+Home tenendole premute per qualche secondo. Anche in questo caso lo schermo dello smartphone dovrebbe spegnersi ed Android dovrebbe ripartire tornando a funzionare in modo regolare.

Chi ha effettuato il root può inoltre provare a riavviare Android utilizzando apposite app che permettono di avere pulsanti virtuali mediante cui spegnere lo smartphone e farlo riaccendere in automatico. Tra le varie app che permettono di effettuare quest’operazione Quick Boot è sicuramente una delle migliori.

Chi non ha effettuato il root può invece provare a riavviare Android utilizzando l’app Fast Reboot che permette di eseguire un riavvio dello dello smartphone chiudendo tutte le applicazioni ed i processi in esecuzione e riportando lo stato del sistema a quello che è possibile trovare dopo aver accesso il dispositivo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti