Come recuperare i file video cancellati

Per recuperare i file video che risultano cancellati è sufficiente ricorrere all'impiego del software Recuva. Scopriamo immediatamente come sfruttarlo.

di Martina 30 Maggio 2016 14:36

Se nel fare un po’ di pulizia sul computer sono stati cancellati per sbaglio alcuni video che potevano essere ancora utili non è il caso di allarmarsi. Ricorrendo all’impiego di un software quale Recuva è infatti possibile recuperare i file video cancellati.

Recuva è un programma gratuito per sistemi operativi Windows che, appunto, permette di recuperare i file video cancellati da hard disk, chiavette USB, memori card e vari altri dispositivi rimovibili. Andiamo dunque a scoprire che cosa bisogna fare per poter recuperare i file video cancellati con Recuva.

Se si desidera recuperare i file video cancellati la prima cosa che va fatta è quella di cliccare qui in modo tale da collegarsi alla pagina di download di Recuva. Una volta fatto ciò sarà necessario avviare il download del programma sul computer in uso. Dopo aver scaricato il programma si dovrà procedere andando ad installare quest’ultimo sul PC.

Ad installazione ultimata, per recuperare i file video cancellati sarà necessario avviare Recuva, pigiare sul pulsante Avanti, apporre il segno di spunta accanto alla voce Video e selezionare l’unità da scansionare scegliendo fra Card multimediale o iPod (che comprende anche le chiavette USB, le memory card e tutti gli altri dispositivi rimovibili), cartella DocumentiCestino di WindowsCD/DVD o una posizione specifica da selezionare manualmente cliccando sul pulsante Sfoglia. È inoltre possibile eseguire una scansione che prenda in esame due o più di questi elementi semplicemente mettendo la spunta sull’opzione Non sono sicuro.

In seguito, si dovrà cliccare su Avanti e poi su Avvia in modo che Recuva avvii la ricerca dei video cancellati.

Successivamente sarà necessario mettere il segno di spunta accanto ai nomi dei file che si desidera recuperare (solo quelli con il bollino verde accanto possono essere recuperati sicuramente), pigiare sul bottone Recupera e selezionare la cartella in cui salvarli.

Photo Credits | cybrain / Shutterstock.com

Commenti