Come formattare una chiavetta USB con Mac

Utilizzando Utility Disco è possibile formattare una chiavetta USB su Mac in men che non si dica. Scopriamo subito come fare.

di Martina 30 Luglio 2015 14:45

Al pari dei computer e di altri dispositivi anche le chiavette USB necessitano di essere formattate di tanto in tanto. Formattare una chiavetta USB può infatti essere molto utile per far tornare veloce così come un tempo il trasferimento dei file e per evitare l’eventuale visualizzazione di messaggi di errore.

Formattare una chiavetta USB è molto semplice tuttavia non è escluso che possano essere riscontrati dei problemi nel caso in cui ci si ritrovi ad effettuare questa operazione per la prima volta. A tal proposito chi utilizza OS X sarà sicuramente ben felice di sapere che cosa bisogna fare per poter formattare una chiavetta USB con Mac. Andiamo subito a scoprirlo.

Per formattare una chiavetta USB con Mac la prima cosa che bisogna fare consiste nell’avviare Utility disco, il programma di serie di OS grazie al quale effettuare svariate operazioni su hard disk ed eventuali altre unità collegate al computer.

Nella finestra che andrà ad aprirsi si dovrà poi selezionare il nome della chiavetta dalla barra laterale di sinistra. Fatto ciò basterà selezionare la scheda Inizializza e fare clic sul pulsante Inizializza per avviare la formattazione della chiavetta.

Da notare che eventualmente è anche possibile impostare il livello di accuratezza della cancellazione dei file sulla chiavetta USB. Per fare ciò basta fare clic sul pulsante Opzioni di sicurezza ed utilizzare la barra di regolazione visualizzata per indicare se eseguire una formattazione velocissima ma poco sicura (ossia che consente abbastanza facilmente il recupero dei dati cancellati) oppure più sicura ma più lenta. In tutto ci sono quattro modalità di durata e sicurezza crescenti fra cui scegliere.

[Photo Credits | Svetlana Lukienko / Shutterstock.com]

Commenti