Come fare il backup di WhatsApp

WhatsApp permette di effettuare il backup delle conversazioni. Scopriamo immediatamente come fare.

di Martina 18 maggio 2014 9:00
Come inviare video su WhatsApp

WhatsApp è senza ombra di dubbio una tra le app per device mobile più utilizzate dagli utenti per chattare. Con WhatsApp, infatti, è possibile chiacchierare con i contatti presenti nella propria rubrica telefonica a patto, ovviamente, che anche loro utilizzino la famosa app.

Al pari di molti altri servizi di messaggistica istantanea anche WhatsApp consente di fare il backup delle conversazioni effettuate. Fare il backup di WhatsApp è un’operazione molto semplice ma per chi proprio non sapesse dove mettere le mani le indicazioni riportate di seguito risulteranno senz’altro molto utili.

Il backup di WhatsApp può essere eseguito sia in maniera manuale sia in maniera automatica.

Per fare il backup di WhatsApp in modo manuale è sufficiente avviare l’app sul proprio smartphone, accedere alla sezione Impostazioni, fare tap su Impostazioni chat e selezionare la voce Backup della chat. A questo punto basterà fare tap su Esegui il backup ora per avviare la procedura di backup di WhatsApp ed attendere che l’operazione venga portata a termine (solitamente sono più che sufficienti pochi istanti).

Per eseguire il backup di WhatsApp in modo automatico basta invece fare tap sulla voce Bakup annessa alla sezione Backup della chat e selezionare, a seconda delle diverse esigenze, Quotidiano, Settimanale o Mensile.

Successivamente, qualora fosse necessario, sarà possibile ripristinare il backup di WhatsApp semplicemente eliminando e reinstallando l’app dal dispositivo in uso o scaricandola dal marketplace della piattaforma impiegata in caso di nuovo smartphone e selezionando, durante la fase di installazione, il ripristino delle conversazioni facendo tap su Si alla comparsa della relativa domanda.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti