Come espandere la RAM del PC

Espandere la memoria RAM può essere utile per ottimizzare le performance del computer. Scopriamo subito come fare.

di Martina 23 maggio 2014 10:13
Come espandere la RAM del PC

La RAM è la memoria in cui vengono conservati momentaneamente tutti i dati dei processi eseguiti sul computer ragion per cui più se ne ha a disposizione e più aumentano le prestazioni del sistema.

Espandere la RAM del PC può dunque rivelarsi una procedura particolarmente utile da effettuare in tutti quei casi in cui si desideri ottimizzare le performance del proprio computer. Espandere la RAM non è però un’operazione che tutti sanno eseguire ma fortunatamente grazie alle seguenti righe sarà possibile farlo senza alcun tipo di problema e soprattutto senza dover chiamare un tecnico.

Prima di andare ad espandere la RAM del PC è opportuno tener ben presente il fatto che è necessario acquistare banchi aggiuntivi di memoria che siano dello stesso tipo di quella già in uso sul computer. Per scoprire che tipo di RAM è montata sul computer è possibile utilizzare il software gratuito CPU-Z consultando la scheda Memory e prestando poi attenzione ai campi Type e DAM Frequency. Ottenute queste informazioni è possibile acquistare la memoria RAM per il proprio PC in un negozio fisico specializzato o online, magari su eBay o su Amazon. Prima di confermare l’acquisto sarà inoltre necessario accertarsi che la memoria RAM scelta sia compatibile con la scheda madre del proprio computer. Per far ciò è possibile utilizzare il servizio online Memory-UP.

Una volta acquistato il nuovo banco di RAM sarà necessario armarsi di cacciavite e svitare tutte le viti presenti ai lati del case del computer procedendo poi con la rimozione dei pannelli laterali ed individuare gli slot della scheda madre liberi in cui inserire la memoria aggiuntiva (dovrebbe essercene uno proprio accanto al banco di RAM già installato).

Per installare la nuova RAM basta quindi posizionarla nello slot libero ed esercitare una lieve pressione sino a sentire il “click” che ne confermerà il corretto inserimento. Da notare che se tutto è andato per il verso giusto le due alette di plastica bianca dovrebbero aver aderito perfettamente al banco di RAM.

A questo punto dovranno essere montati nuovamente i pannelli laterali e il case precedentemente rimosso.

Per essere certi del fatto che la nuova memoria sia stata riconosciuta da Windows si dovrà quindi accendere il computer, attendere l’avvio del sistema operativo, accedere alla sezione Computer ed andare poi su Proprietà. Nella finestra che si apre dovrebbe essere indicato il quantitativo di memoria disponibile sul PC sotto la voce Memoria installata (RAM).

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti