Come crittografare la connessione del proprio computer

Crittografare la connessione impedirà che altri utenti la utilizzino di nascosto e gratuitamente anche a scapito della nostra sicurezza.

di Ilaria Fedele 7 gennaio 2013 11:54

È importante crittografare la connessione del pc per impedire che altri utenti la possano utilizzare di nascosto e gratuitamente. È anche utile per la nostra sicurezza nel caso in cui chi si connette utilizzi la nostra rete per scopi proibiti o illegittimi.
Quando ci connettiamo ad una rete si deve andare con il mouse in basso a destra e cliccare sull’icona apposita che si trova accanto all’ora. Una volta effettuato il click verranno visualizzati tutti i vari punti di accesso disponibili nei dintorni. Va ora identificato il proprio router su cui va cliccato per avviare la connessione. Naturalmente anche il probabile approfittatore di connessioni può vedere le nostre connessioni e anche lui può cliccare sopra la nostra senza che noi ce ne accorgiamo.

Per questo motivo è importante proteggere la nostra rete con una chiave adeguata. Per fare ciò dobbiamo accedere al nostro router tramite la sua pagina di configurazione. Per farlo è sufficiente aprire il browser e digitare l’indirizzo del router ( che troveremo nel manuale d’uso. Cerchiamo nella pagina le “impostazioni wireless” e quindi le “opzioni di protezione”.

Troveremo varie possibilità chiamate WEP, WPA-PSK,WPA2-PSK e altre.
Tra le varie protezioni quella denominata WEP è molto diffusa e facilmente attaccabile. Ed è su questa protezione che è consigliato agire con una chiave di accesso piuttosto complessa e difficile da copiare o capire. Essa va digitata nell’apposito spazio e dovrà essere formata da un minimo di 8 caratteri, fino ad un massimo di 63. Ovviamente un grande numero di caratteri renderà molto difficile identificare la chiave e la nostra protezione sarà più efficace. Vanno evitate le parole chiavi semplici e banali o formate da dati di facile intuizione tipo la nostra data di nascita, il nostro indirizzo, il numero di targa della nostra macchina e quant’altro. Invece bisogna creare un codice piuttosto complesso, formato dalla combinazione di lettere e numeri magari anche con specifici caratteri di testo.

Una volta salvata la parola chiave riavviamo il router e la nostra connessione sarà protetta. Solo chi sarà in possesso della parola chiave complessa potrà accedere alla nostra rete. Scriviamo la password e conserviamola in un luogo sicuro. Ovviamente la stessa parola andrà inserita sul computer che vorremo connettere ad internet tramite la rete.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti