Cinque economici strumenti di web analytics alternativi a Google

Ecco cinque valide e interessanti alternative da utilizzare al posto di Analytics, servizio offerto dal gigante delle ricerche.

di Daniela Caruso 31 luglio 2012 17:07

Ci sono diverse opzioni alternative al servizio di Google Analytics. Oggi ve le presento.

1. Crazy Egg

Crazy Egg è super economico (può costare fino a 9 dollari al mese). Famosa per la sua heatmap (vedi immagine sotto), esso sostiene anche di tracciare il movimento degli occhi, citando un professore della Carnegie Mellon, il quale dice che la correlazione tra il movimento del mouse e il movimento degli occhi è dell’88%. Offre anche un scrollmap e una relazione, che visualizza ogni click sulla vostra pagina. Questo è un grande aiuto nel risolvere i problemi di interfaccia utente. Crazy Egg è un servizio hosted come Google Analytics.

2. Piwik

Piwik è un’alternativa open-source a Google Analytics, con una differenza molto importante: è un software. Si scarica e si mette su un server e si esegue come si farebbe con qualsiasi altra applicazione. Piwik utilizza protocolli di MySQL e permette variabili personalizzate, la segmentazione e persino query manuali (provate a farlo con qualsiasi soluzione on-demand). Lo strumento utilizza la codifica, così come servizi in hosting, in modo che possa raggiungere livelli granulari dei dati. A proposito, è pronunciato “peeweek”.

Cinque economici strumenti di web analytics alternativi a Google

3. FireStats

FireStats è anch’esso un software, particolarmente adatto per WordPress e può essere installato come un plug-in. La sua caratteristica principale è che protegge la privacy degli utenti (a differenza di Google Analytics). FireStats crea un registro di risultati prima per coloro che vogliono analizzare ogni richiesta del server. Naturalmente è in grado di fornire informazioni, sulle parole chiave le informazioni concernenti la popolarità della pagina.

4. Woopra

Gratuito per uso non commerciale, Woopra è una soluzione in hosting e offre robusti profili dei visitatori e la storia del visitatore in un modo accurato. Una funzione Custom Events consente di tenere traccia delle azioni e delle interazioni di gioco, della riproduzione e di ad click-through rate. Esso invia notifiche relative all’attività selezionata sul vostro sito: per esempio, potreste voler essere avvisati di un errore 404 e lo strumento vi invierà una e-mail. Tale tool, dunque, è incentrato sull’utente, pertanto fornisce assistenza ai clienti in loco attraverso una live chat.

Cinque economici strumenti di web analytics alternativi a Google

5. AWStats

AWStats fa uso di un server per analizzare i file di logEsso riferisce il web log, log FTP e i registri di posta elettronica. Informa l’utente sulle statistiche geografiche, comprese le città, paese, ISP, l’organizzazione e lo Stato, il che ha senso, visto che i parametri sono inseriti nella maggior parte delle richieste del server. Esso traccia i visitatori unici, visitatori di ritorno, il tempo sulle visualizzazioni e del sito e della singola pagina, ma non tiene traccia dei file mobili o Flash. Dal momento che tiene traccia dei file di registro, monitora anche robot e spider.


3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti