Apple, spunta il brevetto di un bracciale super smart

Apple ha ideato un nuovo brevetto, un bracciale smart in grado di rilevare praticamente tutto.

di Maria Barison 18 Novembre 2021 10:16

Tutte le aziende di tecnologia si cimentano con brevetti di ogni tipo che poi possono prendere forma e tramutarsi in realtà e quest’oggi vogliamo parlare di un nuovo brevetto targato Apple che risulta essere alquanto interessante e riguarda un super bracciale smart in grado di rilevare praticamente tutto.

Nel campo degli indossabili stanno emergendo tante novità che hanno come obiettivo principale quello di poter contribuire a migliorare anche la salute degli utenti.

Il nuovo braccialetto smart ideato da Apple

Apple ha molto a cuore tale aspetto e sappiamo i grandi sforzi che sta facendo per migliorare costantemente l’Apple Watch da questo punto di vista. In questo caso però non c’entra assolutamente l’Apple Watch, non è una sua versione rivisitata, ma è un progetto nuovo di zecca, un indossabile di forma circolare e con “circuiteria integrata”.

Qualcuno potrebbe pensare ad un dispositivo simile ai classici braccialetti indossabili che ormai da anni sono presenti sul mercato, ma anche in questo caso non ci sono similitudini a riguardo. Il nuovo brevetto di Apple è stato scoperto dal sito AppleWorld.today e potrebbe trattarsi di un bracciale ideato per il tracciamento di funzionalità legate alla salute o addirittura a qualcosa che potrebbe riguardare i futuri Apple Glass, dei quali si sente parlare ormai da tempo e che dovrebbero essere anch’essi in dirittura d’arrivo.

A cosa serve il braccialetto smart  brevettato da Apple?

All’interno di questo nuovo brevetto, Apple evidenzia un dispositivo elettronico composto semplicemente da un anello, una sorta di fascetta, ossia un accessorio a forma di cordoncino che una persona può portare al polso, ma anche legare o appendere da qualche parte, applicare ad oggetti o agganciare ad esempio al collare di cani e gatti. Attraverso questo tipo di bracciale si possono ottenere dati relativi alla localizzazione, al tipo di attività svolta, ma anche poter ottenere informazioni identificative o recuperare informazioni mediche, biomediche e tant’altro ancora.

Nei documenti che Apple ha rilasciato al Patent Office, ossia l’ufficio brevetti, si parla di un cavo in tessuto con le estremità collegate che passano da un mini alloggiamento, qui si ritrovano dei circuiti, diversi sensori ed altre tipologie di elementi necessari per la comunicazione e l’alimentazione wireless. Questo nuovo bracciale ideato da Apple può essere riposto all’interno di una custodia che fungerà da caricatore. Un’idea che sembra essere piuttosto interessante, alla fine è un accessorio ideato sempre per poter mantenere sotto controllo la salute, ma come visto permette di rilevare qualsiasi cosa. Trattandosi di un brevetto, non è detto che verrà mai tramutato in realtà, ma chissà che Apple non possa stupirci.

Commenti