Apple, polemiche sull’adattatore per il connettore a 8-pin

Apple ha lanciato l'adattatore che collega l'iPhone 5 e i nuovi iPod con porta Lightning a cavi e alimentatori micro USB. Polemiche su prezzo e disponibilità.

di Martina 13 Settembre 2012 16:50

La notizia aveva iniziato a circolare in rete già da diversi giorni e ieri, durante la conferenza Apple tenutasi a San Francisco, in concomitanza della presentazione del nuovissimo iPhone 5 Cupertino ha dato conferma ai vari rumors relativi al connettore dock.

Apple, infatti, ha deciso di abbandonare il classico connettore dock da 30 contatti, presente sul mercato da oltre 9 anni, in favore del nuovo e cosiddetto Lightning da 8+1 pin.

Tuttavia per sopperire alle pressanti richieste dell’Unione Europea Apple è stata costretta a creare un adattatore Lightning-MicroUSB specifico.

Cambio di connettore a parte la vicenda ha suscitato particolare scalpore per due ragioni fondamentali: la disponibilità dell’adattatore solo e soltanto nel Vecchio continente ed il prezzo al quale questo è stato immesso sul mercato.

Stando infatti a quelle che sono le direttive Ueal fine di ridurre l’impatto sull’ambiente e, sopratutto, al fine di contrastare il sempre maggior consumo dettato dall’industrie appartenenti al mondo dell’IT a partire dal 2011 sarebbe dovuto essere possibile utilizzare un unico caricabatterie per tutti i device mobile.

La direttiva in questione era stata sottoscritta anche da Cupertino che però, così come hanno dimostrato i fatti, ha continuato ad investire nella connessione dock proprietaria, protetta da DRM e, tra le altre cose, anche abbastanza costosa per l’utente rispetto alle altre soluzioni attualmente disponibili.

Ovviamente l’utilizzo di una generica connessione USB andrebbe contro quello che è il principio base di Apple quale il controllo totale dei suoi prodotti e di quelli eventualmente affiliati che portano non poco denaro nelle casse della mela morsicata.

È quindi questa la ragione in base alla quale Apple ha immesso sul mercato il Lightning-MicroUSB specifico.

Il costo dello stesso, però, così come già accennato, ha suscitato non poche polemiche: 29 euro per la versione diretta, e addirittura 39 euro per la variante con cavo.

Il cavo USB dato in dotazione nella confezione del nuovo iPhone, invece, viene venduto separatamente al prezzo di 19 euro.

Commenti