Amazon Music, ecco lo sbarco della nuova offerta dei podcast

Novità importante in arrivo per il mondo Amazon Music, ecco la nuova offerta sui podcast.

di Maria Barison 21 Aprile 2021 9:54

L’universo del digitale sta cambiando sempre di più anche il mondo della musica, esattamente come avviene in tanti altri settori, come ad esempio quello dei giochi online con i bonus free spin. L’accessibilità da smartphone ha cambiato un po’ a tutto e ha reso più semplice anche andare alla ricerca di brani del tutto particolari.

Si tratta di una novità che si poteva intuire già da diverso tempo, dal momento che erano numerose le indiscrezioni che stavano circolando sul web, ma adesso è finalmente arrivata anche la comunicazione in via ufficiale. Il popolare servizio di streaming musicale Amazon Music mette a disposizione dei suoi utenti una novità davvero molto interessante. Infatti, potranno trovare pure un ampio ed estremamente variegato catalogo di podcast relativi ad Audible, ovvero il portale più conosciuto nel settore, su cui Amazon ha messo le mani nel lontano 2008.

Interessante mettere in evidenza come pure il pubblico italiano potrà contare su una selezione di podcast, tra cuianche l’innovativo “Equalitalk. Razzismo Made in Italy”, mai vista, che è raggiungibile sia sulla piattaforma ufficiale, ma anche sull’applicazione di Amazon Music che si può scaricare sui vari dispositivi mobili.

Cosa mette a disposizione Amazon

Gli utenti potranno contare su un’offertaAmazon, che intanto ha aperto nuovi hub in Veneto e assume, che è stata rinnovata in tutto e per tutto. Quindi, potranno cercare podcast sia usando il catalogo che è già presente, ma anche andare alla ricerca di nuovi show del tutto originali, che sono stati realizzati in via del tutto esclusiva da parte dei più importanti e noti podcaster per questa piattaforma.

Una delle novità che, senza ombra di dubbio, faranno molto felici tutti gli amanti della tecnologia, è la scelta di inserire il tutto all’interno dell’ecosistema di Amazon Alexa. In poche parole, tutto questo significa, che gli utenti hanno molto più opzioni e possibilità da sfruttare in più nel momento in cui hanno intenzione di ascoltare qualche podcast. È chiaro che si tratta di un aspetto che notevolmente a vantaggio pure dei creator, che hanno ora chances sempre maggiori di ampliare il proprio pubblico.

Insomma, pare proprio che per i podcast sia arrivato il momento della definitiva consacrazione. In fondo, si tratta di una particolare forma di intrattenimento, ma anche di informazione, che è nata diversi anni fa, ma fino a questo momento è stata decisamente poco mainstream.

Le scelte di Amazon

Il fatto di aver inserito i podcast all’intero della proposta relativa ad Amazon Music significa, al contempo, pure metterli a disposizione mediante la specifica app che è stata realizzata per smartphone. Non è l’unica opzione, dato che si possono sfruttare agevolmente anche gli smart speaker Echo, senza dimenticare tutte quella folta selva di device che hanno piena compatibilità con l’universo Alexa.

In poche parole questo vuol dire che gli utenti avranno una grande possibilità: ad esempio, si può iniziare l’ascolto di un podcast tramite il proprio smartphone, per poi usare Amazon Fire TV stick nel momento in cui si torna a casa.

Come fare? Sarà sufficiente sfruttare le funzionalità dello smart speaker, in maniera tale da proseguire nella riproduzione della puntata. Alex, in poche parole, tornerà a funzionare esattamente nel punto in cui si era stoppato l’ascolto. Non è finita qui, dal momento che gli utenti avranno l’opportunità di effettuare il download anche degli stessi podcast, in maniera tale da poterli sentire in tutta comodità quando si rimane offline, senza connessione a internet. Il vantaggio è quello di poter usare un solo account di Amazon Music per portare a termine tutta questa mole di operazioni. La sezione podcast del sito ufficiale è già attiva e ospita già l’ampia offerta di nuovi podcast.

Tags: amazon · notizie
Commenti