AirPods 2, presentazione a sorpresa da parte di Apple

Ecco le novità più interessanti in arrivo con gli AirPods 2, presentati in anticipo da Apple.

di Roberto S. 21 Marzo 2019 12:30

A grande sorpresa Apple ha deciso di presentare i nuovi auricolari wireless di seconda generazione, gli AirPods 2, e lo ha fatto prima dell’evento del 25 marzo, il che è evidente che tale giorno sarà dedicato esclusivamente ai nuovi servizi streaming dell’azienda di Cupertino. Novità importanti per gli AirPods 2, che tra l’altro sono già disponibili per la vendita dalla giornata di ieri, ma nulla di realmente sorprendente.

L’azienda ha praticamente confermato i rumors che circolavano nell’ultimo periodo, per questo non restiamo molto sorpresi dagli AirPods 2, ma vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta. Innanzitutto l’estetica è pressoché identica al modello precedente, ma la novità più interessante è data dalla ricarica wireless, basterà infatti appoggiare gli AirPods 2 sulla Wireless Charging Case proprietaria per avere in poco tempo una ricarica completa. L’autonomia di questi auricolari wireless di Apple si aggira intorno alle 24 ore di ascolto, purché sia stata effettuata una ricarica completa.

Dal punto di vista hardware ritroviamo un nuovo chip, l’H1, più potente e grazie al quale ci sarà una sincronizzazione migliore con gli smartphone e si avrà l’opportunità di comunicare in maniera diretta con Siri. E’ quest’ultimo aspetto uno dei più interessanti dei nuovi AirPods 2, basterà infatti pronunciare la tipica frase “Hey Siri” per cambiare vocalmente canzoni o avere assistenza. La cosa più importante è che Apple non ha aumentato il prezzo rispetto al modello precedente, infatti questi AirPods 2 possono essere acquistati sempre al prezzo di 179 euro. C’è da dire però che l’acquisto della Wireless Charging Case è a parte e costa 89 euro. Che ne pensate?

Commenti