Aggiornamento a Windows 8, il costo sarà di 15 dollari

L'aggiornamento a Windows 8 costerà meno di 15 dollari. Microsoft è sempre più vicina al rilascio del nuovo sistema operativo

di Daniele Perotti 16 Maggio 2012 0:03

Il nuovo sistema operativo nato in casa Microsoft si prepara ad invadere il mercato e secondo le ultime indiscrezioni la versione dedicata ai PC potrebbe arrivare sugli scaffali dei negozi entro la fine di quest’anno. Ovviamente in molti si domandano quanto potrà costare aggiornare il proprio Personal Computer con la nuova versione del sistema operativo di Microsoft ed è proprio qui che il blogger di Microsoft, Paul Thurrott, in un suo post ci svela il mistero, sembra infatti che Microsoft sia pronta a lanciare una super offerta dedicata a tutti coloro che vorranno aggiornare Windows 7 in Windows 8. Secondo  Thurrott il colosso di Redmond potrebbe lanciare un offerta per l’upgrade a soli 14.99 dollari.

Al momento, secondo le indiscrezioni trapelate, si tratta di un’offerta dedicata solamente al mercato statunitense tuttavia è facile immaginare che verrà estesa anche al resto del mondo seppur con qualche variazione nel costo, inoltre questa informazione è utile anche per poter scoprire i tempi di rilascio di Windows 8, si stima infatti che già dalla prima settimana di Giugno sarà possibile accedere alla Preview Release di Windows 8.

L’arrivo di Windows 8 per Microsoft, ma anche per gli utenti, vuol dire un passo avanti nel futuro. Il colosso di Redmond ha infatti puntato molto sulla nuova interfaccia utente Metro e sul riunire tutti i servizi offerti e le varie piattaforme in un’unica veste grafica.

Nell’attesa del lancio delle versioni integrali di Windows 8, Microsoft ha messo a disposizione la Consumer Preview che consente di dare un primo sguardo a quello che sarà il nuovo sistema operativo di Microsoft.

L’attesa per Windows 8, tuttavia non è alta solo nel campo dei PC, infatti in molti si aspettano di vedere quanto prima la nuova piattaforma di Microsoft approdare nel mondo dei tablet e degli smartphone dove il colosso di Redmond, essendo arrivato in ritardo rispetto alla concorrenza: Apple e Google, deve fare molta strada per poter conquistare le importanti quote di mercato

Commenti