Acquistare nel Google Play sfruttando il credito Vodafone

Stanco di usare la carta di credito su Google Play per acquistare contenuti per Android? Fai scalare il credito dalla prepagata Vodafone.

di Daniele Perotti 19 luglio 2012 17:21
Google Play

Hai uno smartphone Android e sei un cliente Vodafone? Sapevi che puoi acquistare contenuti dal Google Play Store pagandoli direttamente con il tuo credito telefonico residuo sulla SIM Vodafone. E’ certamente una delle ultime novità nel mondo del Play Store di Google anche se, purtroppo, non tutte le ROM sono compatibili con questa procedura come ad esempio quelle customizzate su Jelly Bean 4.1.1 nel qual caso non rimane che doversi attaccare alla propria carta di credito legata all’account di Google Wallet.

Sfruttando il credito della vostra ricaricabile, eliminerete ogni problema con legato alla carta di credito, unica pecca è che questa funzione è compatibile unicamente con l’operatore di telefonia mobile Vodafone che dopo l’acquisto addebiterà il costo dell’App automaticamente dal vostro credito. Accedere a questo servizio è particolarmente facile, infatti vi basterà installare sul vostro smartphone Android Vodafone Market Enabler che è presente sul Play Store in due differenti versioni: la prima gratuita che contiene ADS, la seconda priva di pubblicità costa solo 0,99 euro.

In poche parole, l’App vi consente di poter modificare il file di sistema relativo ai pagamenti e attiverà in modo automatico il pagamento attraverso il credito residuo della vostra SIM Vodafone.

Una volta scaricata l’App vi basterà avviarla e in modo automatico l’App effettuerà un backup dei file originali e provvederà a fare tutte le modifiche necessarie per potervi svincolare dall’utilizzo della carta di credito. Una volta terminato il processo dovrete solamente riavviare il device e accedere nuovamente al Play Store e accettare le condizioni di utilizzo.

Lo sviluppatore di Vodafone Market Enabler, Manuel Valentino, consiglia inoltre di effetture un backup completo del dispositivo prima di procedere con l’utilizzo dell’App al fine di poter scongiurare ogni rischio di danni al sistema visto che Vodafone Market Enabler utilizza i permessi di ROOT.

Nota certamente positiva viene dal fatto che le modifiche fatte nel sistema dall’App sono reversibili.

6 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti