Leonardo.it
IsayBlog

Pagina bianca con Chrome mentre navigate? Ecco come risolvere

Google Chrome sta dando problemi di visualizzazione delle pagine a molti utenti e il problema può essere risolto in attesa di una soluzione ufficiale.

di Ilaria Fedele 3 luglio 2012 10:45
Il browser di Google

Una tra le caratteristiche più apprezzate del browser di Google, Chrome, consiste nella possibilità di effettuare la ricerca che vogliamo anche scrivendo la parola desiderata direttamente nella barra dell’indirizzo URL, con la comoda funzione della compilazione automatica, che ha fatto sì che tale caratteristica risulti spesso più utilizzata che la classica ricerca per parole chiave e, assieme alle altre apprezzabili caratteristiche del browser, ha stabilito il primato di Chrome a livello mondiale rispetto agli altri motori di ricerca, anche per quanto riguarda l’uso di internet sui dispositivi mobili.

Tuttavia spesso si può manifestare un problema con la visualizzazione delle pagine, oltre a quello della lentezza sui dispositivi iOS, in seguito ad una ricerca effettuata con la Omnibox di Chrome, e il problema colpisce sia i PC che i Mac portando alla visualizzazione di pagine bianche. Questo ha colpito un numero non trascurabile di utenti, stando alle affermazioni e alle domande in merito inserite nei vari Social Network.

In questo caso una delle soluzioni possibili consiste semplicemente in una disinstallazione e reinstallazione del browser, fatto che tuttavia non sempre risulta risolutivo del problema. Si potrà quindi procedere con una pulizia della cronologia delle ricerche e, se nemmeno questo funzionasse, si dovrà passare ad un intervento più mirato.

Bisognerà quindi procedere nel seguente modo:

  • cliccare sul pulsante della chiave in alto a destra;
  • scegliere la voce impostazioni;
  • cliccare quindi sul pulsante Gestisci motori di ricerca e procedere creando delle nuove opzioni di ricerca, da un diverso motore di ricerca che potrete rinominare a vostro piacimento;
  • scegliere il nuovo motore impostato e selezionarlo come predefinito;
  • procedere quindi utilizzando questa nuova impostazione finchè Google non procederà con la risoluzione del problema delle funzioni dell’Omnibox.
Attualmente Google ha affermato che il problema è già stato risolto per un gran numero di utenti, tuttavia non è ancora ben chiaro il motivo dell’errore che viene visualizzato, quindi si sta procedendo con ulteriori accertamenti per far tornare tutto a funzionare al meglio nel minor tempo possibile.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti