Xiaomi entra in Europa dal 7 Novembre ed il CEO elogia la qualità al centro del progetto

Xiaomi alla conquista del mercato europeo, primi passi per insidiarsi in Spagna.

di Maria Di Bianco 30 ottobre 2017 10:44

E’ da qualche anno che si sente parlare con insistenza nel mercato smartphone dell’azienda Xiaomi, un brand che fino al 2014 era racchiuso esclusivamente intorno al suolo cinese, ma piano piano si sta estendendo in altri mercati garantendo una crescita esponenziale.

Non è un caso che Xiaomi sia diventata la quinta azienda di smartphone più potente al mondo e considerando l’enorme concorrenza che vige in tale settore, parliamo di un successo assolutamente impressionante. Il CEO dell’azienda cinese ha parlato della qualità come elemento fondamentale per gli smartphone targati Xiaomi, è questa infatti che ha garantito fino ad ora un riscontro positivo a livello internazionale, pur non essendo presente su tutti i mercati. Infatti in questi anni è stato possibile acquistare device Xiaomi da terze parti, ma qualcosa potrebbe cambiare nell’imminente futuro, grazie all’ultima mossa di marketing attuata dall’azienda cinese.

Infatti dal 7 Novembre Xiaomi entrerà ufficialmente a far parte del mercato spagnolo, ci sarà un evento a Madrid che darà il via a questo nuovo progetto ambizioso e che siamo sicuri le spalancherà le porte dell’Europa. Se insomma nel 2017 è stata avvertita una crescita del 70% sul mercato internazionale, siamo sicuri che la presenza fissa del marchio in alcuni Paesi potrà far lievitare ancor di più tale numero. E’ bene insomma che le aziende concorrenti inizino non poco a temere la cavalcata di Xiaomi verso il successo mondiale.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: xiaomi
Commenti