Windows 8 raggiunge il primo posto tra i best seller di Amazon

Windows 8 può già essere pre-ordinato su Amazon e nel giro di breve tempo ha già raggiunto il primo posto nella classifica dei best seller.

di Martina 16 Ottobre 2012 18:10

Windows 8, oramai lo sanno anche i muri, è il nuovissimo e tanto atteso sistema operativo targato Microsoft che verrà reso ufficialmente disponibile a partire dal 26 ottobre dell’anno corrente e che da mesi e mesi a questa parte sta facendo parlare continuamente di sé per le molteplici novità che lo caratterizzano rispetto ai suoi predecessori e per tutte le varie altre informazioni ad esso correlate.

Tra queste, ad esempio, vi è la novità dell’ultim’ora: il nuovo sistema operativo della redmondiana può essere già pre-ordinato su Amazon al costo di 53,90 euro e con tanto di spedizione compresa nel prezzo.

Si tratta senza alcun dubbio di un ottimo prezzo, il più basso mai proposto sino a questo momento e grazie al quale gli utenti in possesso di una precedente edizione dell’OS, come ad esempio Windows 7, hanno la possibilità di poter iniziare ad utilizzare l’ultimissima novità di casa Redmond.

Il dato particolarmente interessante della commercializzazione di Windows 8 su Amazon è però il fatto che il nuovo sistema è praticamente schizzato, nel giro di poche ore, nella lista dei best seller di Amazon.com e di Amazon.it superando in tempo record prodotti già presenti da diverso tempo a questa parte sui due store come, ad esempio, le versioni Windows e Mac di Office che da oltre un anno non avevano rivali.

La versione di Windows 8 in questione è quella siglata come Pro e primo posto a parte anche i commenti risultano particolarmente favorevoli e lusinghieri.

Ovviamente, così come accade per tutti i prodotti commerciali, tra le recensioni risultano presenti anche quelle negative le cui critiche sono principalmente volte all’utilizzo della nuova interfaccia in ambito desktop.

La situazione appare comunque particolarmente rosea per Windows 8 ma, ovviamente, per averne la conferma non resta nient’altro da fare se non attendere il fatidico giorno dedicato al lancio ufficiale del neo sistema operativo.

Commenti