WhatsApp, in arrivo le note vocali negli aggiornamenti di stato

Un nuova versione beta di WhatsApp è stata diffusa per migliorare gli aggiornamenti di stato.

di Maria Barison 13 Luglio 2022 11:33

WhatsApp è una delle app di messaggistica più utilizzate e diffuse al mondo, proprio per questo cerca costantemente di aggiornarsi con nuove funzionalità che possano migliorare di gran lunga l’esperienza utente.

In queste ultime ore è stata rilasciata, a tal proposito, una nuova versione beta di WhatsApp per Android, novità che quindi riguarda attualmente solo gli utenti appartenenti al sistema operativo dell’azienda di Mountain View. Questo però non significa che gli iPhone non possano ritrovarsi con tale novità, ma ci vorrà giusto un po’ di tempo in più.

La nuova versione beta di WhatsApp per gli aggiornamenti di Stato

Andando più nello specifico di questa notizia, è stata rilasciata la versione 2.22.16.3, una beta dedicata ai dispositivi Android che permetterà di poter utilizzare le note vocali anche negli aggiornamenti di stato. I vari sviluppatori che si occupano di WhatsApp sono da tempo a lavoro per provare a migliorare costantemente quest’app di messaggistica e si sta cercando di rendere un bel po’ più social il contesto degli aggiornamenti di stato.

Questo dovrebbe essere un ulteriore passo per poi trasformare questi stati come una sorta di Stories di Instagram. Con la nuova beta riguardante la versione Android di WhatsApp, ecco spuntare la condivisione delle note vocali per gli aggiornamenti di stato. Potrebbe a questo punto essere introdotta la dicitura “voice status” al proprio aggiornamento di stato di WhatsApp.

Come si mostrerà la nuova funzione per WhatsApp?

Andando ancor più nello specifico, questa nuova funzionalità si presenterà semplicemente con una nuova icona in basso a destra, il classico microfono che permetterà di registrare l’audio. Oltre insomma alle icone relative alla fotocamera o alla penna, ecco anche quella del microfono che garantirà di condividere la nota vocale sul proprio aggiornamento di stato di WhatsApp. Un aspetto da tenere ben presente, è che la nota vocale verrà condivisa solo con le persone scelte all’interno delle impostazioni sulla privacy e che sarà protetta da crittografia end-to-end come le immagini e i video condivisi nello stato.

Si tratta di una novità che risulta essere in una fase di sviluppo, non abbiamo modo di sapere quali sono le tempistiche relative alla sua diffusione su larga scala, arrivando quindi ufficialmente per gli utenti Android e poi successivamente per quelli iOS. Non è chiara quale possa essere l’utilità effettiva di una funzionalità di questo tipo, ma sta di fatto che gli sviluppatori ci stanno lavorando da un po’ e ben presto potremo assistere all’aggiunta delle note vocali anche negli aggiornamenti di stato di WhatsApp. Secondo voi qualcuno potrebbe effettivamente usare questa particolare funzione?

Commenti