WhatsApp, gira bufala su un buono IKEA da 250 euro

di Maria Barison 20 Maggio 2020 10:16

In queste ultime ore sta girando una vera e propria truffa su WhatsApp che riguarda un possibile buono sconto da 250 euro da parte di IKEA.

L’azienda svedese, stando a questo messaggio, vorrebbe aiutare quelle famiglie che si sono ritrovate in un momento economico di forte difficoltà, dovuto al lockdown che ha coinvolto l’intero mondo. Stando anche a quanto riportato dai colleghi di bufale.net questo messaggio WhatsApp, apparentemente normale, cela invece al suo interno una truffa che potrebbe rischiare di mettere a repentaglio la vostra sicurezza economica.

Attenzione al messaggio WhatsApp sul buono sconto da 250 euro da parte di IKEA

Purtroppo è facile imbattersi in bufale di questo tipo, WhatsApp sta lottando da mesi per evitare che possano circolare sulla propria piattaforma messaggi dannosi per gli utenti, anche relativi ad esempio alle fake news, ma purtroppo non sempre si ha modo di fermare la condivisione di link malevoli, come accaduto in questi ultimi giorni. Se quindi ricevere un messaggio WhatsApp che vi invita ad usufruire di uno sconto di 250 euro nei vari negozi IKEA, dovete assolutamente evitare di cliccare sul link riportato al suo interno.

Come avviene la nuova truffa WhatsApp sul buono sconto IKEA?

Apparentemente infatti il link è lo stesso del sito dell’azienda svedese, ma in realtà una volta cliccato sopra, ecco che si viene riportati in un altro sito, dove vi viene chiesto di rispondere a delle semplici domande ed alla fine di effettuare un piccolo contributo economico per poter ricevere in cambio questo buono sconto da 250 euro da spendere nei vari negozi IKEA. E’ proprio qui che saranno poi estrapolati i dati della vostra carta di credito, con il rischio quindi di ritrovarvi ad essere letteralmente derubati.

E’ bene quindi chiarire come non ci sia alcuno sconto da 250 euro indetto da IKEA ed inviato tramite WhatsApp, se ricevete un messaggio di questo tipo, dovete immediatamente ignorarlo e cancellarlo perché si tratta di una truffa. Gli unici sconti reali del colosso svedese sono presenti sul sito ufficiale dell’azienda o recandovi in qualsiasi punto IKEA presente in Italia, bisogna invece assolutamente stare alla larga da messaggi di buono sconto su WhatsApp. Invitiamo chiunque si sia ritrovato con un messaggio di questo tipo ad avvertire anche gli utenti che lo hanno inoltrato a più persone.

Commenti