Waze, ora i prezzi della benzina sono visualizzabili anche in Italia

Su Waze la funzione mediante cui consultare ed inserire il prezzo della benzina quando si è nei pressi di una stazione è stata abilitata anche per l'Italia.

di Martina 18 Ottobre 2012 14:45

A giungo dell’anno corrente il team di Waze, la nota app social di GPS e traffico in tempo reale, aveva comunicato di aver introdotto una nuova ed utilissima funzione mediante cui restare aggiornati circa i prezzi della benzina e gli sconti sul carburante dei quali sarebbe stato possibile usufruire guidando e, ovviamente, sfruttando l’oramai celebre risorsa gratuita per device iOS ed Android.

La funzionalità in questione, però, inizialmente è stata resa disponibile solo per un ristretto numero di stazioni e, sopratutto, solo per una determinata area geografica.

Da giungo di quest’anno, infatti, i prezzi della benzina potevano essere visualizzati soltanto per 134 stazioni in California.

Il team di Waze aveva poii comunicato che la funzionalità sarebbe stata estesa anche al resto degli Stati Uniti e a varie altre nazioni durante le successive settimane.

Da poche ore a questa parte, infatti, è giunto anche il turno dell’Italia per cui adesso servendosi di Waze tutti gli automobilisti del Bel paese hanno l’opportunità di consultare ed inserire il prezzo della benzina quanto si è nei pressi di una stazione.

Potendo conoscere anticipatamente il prezzo della benzina della stazione alla quale ci si sta avvicinando e di quelle circostanti sarà quindi possibile scegliere in maniera decisamente ben più semplice e mirata il distributore più conveniente presente nella zona.

Si tratta di una funzionalità di particolare rilevanza, così come testimoniato anche da un recente sondaggio commissionato da Waze in merito al cambiamento di abitudini negli spostamenti in auto da parte degli italiani.

Il sondaggio è stato condotto su un campione di 500 persone residenti vicino a grandi centri urbani e stando a quanto emerso sembra proprio che il prezzo del carburante sia uno dei motivi per cui le persone scelgono di utilizzare i mezzi pubblici piuttosto che rinunciare ai viaggi.

Dalla ricerca è emerso anche che circa il 70% delle persone è attenta ai costi della benzina e che il 66% va alla ricerca della stazione di servizio più economica quando deve rifornirsi.

Commenti